Asparagi avvolti nello speck con crema di Prugne della California

- -

Un contorno perfetto per accogliere la primavera con ingredienti di stagione e deliziosi contrasti.

 

Con questi asparagi avvolti nello speck con crema di Prugne della California accolgo ufficialmente la primavera con tutti i suoi colori e profumi meravigliosi!

Con il clima surreale di questi giorni l’arrivo della bella stagione non può che aiutare il nostro umore e, per dare un twist in più, prepariamo dei piatti gustosi che rallegrino il palato e che siano anche favorevoli per la nostra salute.

Sì a frutta e verdure di stagione e, per aiutare a depurare il nostro organismo ed essere così pronti ad affrontare il caldo in arrivo, aggiungiamoci anche qualche prugna della California al giorno! 

Inoltre, le prugne secche aiutano a mantenere la pressione sanguigna a livelli normali e in questo momento di stress…. la cosa non dispiace affatto! 🙂

 

Asparagi avvolti nello speck1

Asparagi avvolti nello speck con crema di Prugne della California

Porzioni4 porzioni
Tempi35 min
Difficoltà
Facile
Stampa ricetta
Procedimento

Mondate gli asparagi e fateli cuocere al vapore per 5 minuti.

Una volta pronti formate dei mazzetti da 4-5 asparagi ciascuno e avvolgete ognuno in una fettina di speck.

Disponete su una teglia coperta con carta forno e poi cospargeteli con sale, pepe e un filo d’olio.

Fate cuocere in forno caldo a 200 °C per 10-15 minuti, fino a completa cottura.

Intanto preparate la salsa di prugne: tagliate le prugne grossolanamente e mettetele in un pentolino.

Coprite con acqua e fate cuocere fino a quando le prugne si saranno disfatte e avrete una consistenza cremosa. Se desiderate frullate con un mixer a immersione per ottenere una crema liscia.

Servite gli asparagi accompagnandoli con la salsa alle prugne. 

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *