Cannoli di spaghetti con chantilly al pistacchio - Peperoni e Patate

Cannoli di spaghetti con chantilly al pistacchio

- -

Il cannolo di spaghetti con crema chantilly al pistacchio e gocce di cioccolato è una dolcissima tentazione che ammalia vista e palato!

È sicuramente una ricetta adatta a tutte le occasione in cui si ha voglia o necessità di preparare un dolce particolare e invitante.

Un dessert dallinvolucro croccante realizzato con gli spaghetti, farcito con una golosissima crema. Si tratta di una chantilly arricchita da due ingredienti molto speciali: la crema di pistacchio e le gocce di cioccolato.

Perché speciali? Perché entrambi di ottima qualità e provenienti da realtà 100% Made in Italy.

Villa Reale ad esempio, è unazienda siciliana che offre prodotti creati rispettando la tradizione, tra cui la goduriosa crema di pistacchi usata qui.

Oppure la cioccolata di Domori, impresa piemontese, posizionata da sempre su una fascia di mercato di altissimo livello.

Io ho scelto di ridurre a scaglie una barretta di cioccolato Domori realizzata con cacao Trinitario, per fornire alla crema chantilly al pistacchio, una consistenza croccante.

Dove procurarvi questi ingredienti? Semplice! Sono entrambi sullo shop Destination Gusto, una boutique online di eccellenze gastronomiche italiane.

Qui ho trovato anche degli ottimi spaghetti di Gragnano trafilati al bronzo, che ho utilizzato per creare il cannolo dolce. Lazienda campana Pastificio Gragnano Corsa è composta da piccoli produttori, che utilizzano solo sorgenti di acqua pura del Parco dei Monti Lattari. Equesto il segreto per ottenere una pasta dalla finitura rugosa, che rimane al dente.

Destination Gusto racconta storie meravigliose di materie prime che arricchiscono le nostre tavole, trasformandosi sotto le nostre mani in tantissime e diverse ricette.

Proprio come il mio cannolo di spaghetti con crema chantilly al pistacchio e gocce di cioccolato, un dolce cremosissimo e super divertente sia da cucinare che da presentare.

Cercate unaltra ricetta dolce? 

Provate il mio Rotolo al cacao con crema alla panna.

Cannoli di spaghetti con chantilly al pistacchio

Porzioni8 porzioni
Tempi90 min
Difficoltà
Facile
Stampa ricetta
Procedimento
1

Per i cannoli

Fate cuocere gli spaghetti in acqua non salata e intanto rivestite spennellate gli stampi da cannolo con olio e rivestite con carta forno. Spennellate poi la carta con altro olio. 

Arrotolate gli spaghetti intono alla carta in modo da formare un cannolo. Poi spennellateli con l’uovo strapazzato e disponeteli su una teglia rivestita con carta da forno. Mettete nel congelatore per 30 minuti e poi fate cuocere in forno ventilato a 200 °C per circa 15-20 minuti o fino a doratura. 

Una volta pronti lasciateli raffreddare. 

2

Per la crema

Mettete in una pentola il latte e portate a ebollizione.

A parte montate i tuorli duovo con lo zucchero e, infine, unite la maizena.

Versate il composto nella pentola con il latte e continuate la cottura senza mescolare. Limpasto di uova, zucchero e maizena galleggerà sopra il latte. Quando il latte bucherà il composto di uova iniziate a mescolare con la frusta finché avrà raggiunto la consistenza desiderata. Il tutto, da quando versate il composto di uova sul latte a quando la crema sarà pronta, richiede allincirca mezzo minuto per cui prestate attenzione perché è questione di attimi. 

Togliete dal fuoco, unite la crema di pistacchio e amalgamate. 

Mettete la pentola in una ciotola con acqua ghiacciata in modo da abbassare rapidamente la temperatura. Coprite poi con della pellicola a contatto con la crema. 

Tritate intanto il cioccolato finemente. 

Montate la panna e poi unitela gradualmente alla crema pasticciera ormai fredda mescolando con una spatola con un movimento dal basso verso l’alto. 

Quando questa sarà completamente amalgamate unite infine il cioccolato tritato e mescolate.

Versate il tutto in una sac à poche e lasciate riposare in frigorifero.

Al momento di servire farcite i cannoli di spaghetti con la crema chantilly e servite. 

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.