Carciofi ripieni di nasello

-
Avevo comprato al mercato 4 bei carciofi romaneschi per farci qualcosa… il cosa mi è venuto in mente guardando una confezione di nasello che avevo nel congelatore (ahimè, non sempre si ha il tempo per pulire il pesce), così ho pensato che l’abbinamento carciofi-pesce non fosse niente male!

Carciofi ripieni con nasello

E in effetti, alla fine non era male davvero! I carciofi mi sembravano belli da riempire, così ho pensato di fare un ripieno con il nasello ed ecco qui il risultato.

Carciofi ripieni di nasello

Ingredienti:
4 carciofi romaneschi
200 g di nasello
una patata piccola
un uovo piccolo
pangrattato qb
un goccio di latte
uno spicchio d’aglio
un rametto di prezzemolo
olio extravergine di oliva

sale e pepe

Procedimento:

Pulire i carciofi e svuotarli delle foglie più interne, tenendo queste ultime da parte.
Sbucciare una patata e tagliarla a tocchetti. Cuocere a vapore i carciofi svuotati, la patata e il nasello.
A parte, far saltare con aglio e olio l’interno dei carciofi e i gambi.
Una volta cotto il pesce e ammorbidite le patate, porre il tutto in un tritatutto insieme all’interno dei carciofi (i gambi e un pò di interno li ho tenuti da parte), un uovo, uno spicchiettino d’aglio, sale, pepe e un goccio di latte. Tritare il tutto finchè non diventa una crema.
Riempire i carciofi con la mousse ottenuta, cospargere di pangrattato e prezzemolo tritato e irrorare con olio evo in modo da far dorare la superficie.
Cuocere in forno per mezz’ora a 200 °C.
A parte ho cotto altro nasello in pezzi con carciofi in pezzi e le patate. e ho servito tutto insieme. I gambi dei carciofi li ho usati per decorare il piatto.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.