Dip di erbe di casa

dip di erbe
In questo mese di trambusto tra un impegno e un altro ho quasi perso il contatto con la cucina. Certo, ho mangiato, ho provato cucine nuove ed esperienze mai vissute prima, però i fornelli di casa mia non hanno poi lavorato troppo. Ora, quindi, approfitto di questo momento di quiete (o quasi) per dedicarmi finalmente alla casa, la famiglia e quindi anche ai fornelli. Potrei dire che con questo dip ritorno in cucina e anche a casa.
Notata la montagna di erbe aromatiche che ha ripreso a crescere e a invadere il balcone con l’arrivo dei primi caldi, e tornata finalmente a padroneggiare i meandri della mia cucina, la prima cosa venuta in mente per “potare” un po’ le piante senza sprecarle è stato questo dip.
Adatto per accompagnare carni, pesce, ma anche formaggi, questa crema risulta fresca e profumata.
In piccole dosi, la aggiungerei volentieri anche ad un piatto di pasta!

Ingredienti:
Maggiorana, 2 pugni
Salvia, 2 pugni
Timo, 1 pugno
Olio evo in abbondanza
1 cucchiaio di farina di mandorle
Sale

Procedimento:
Lavare e tenere solo le foglie di tutte le erbe. Porre in un tritatutto, senza asciugare, ma lasciandole grondare ancora dall’acqua, e aggiungere la farina di mandorle, il sale, l’olio evo ed avviare il mixer fino ad ottenere una crema. Eventualmente regolare con l’olio per ottenere la consistenza desiderata.
Conservare in frigorifero in un vasetto coperto di olio.

E con questa ricetta rapidissima, vi saluto e vi rimando a domani per un post completamente dedicato sulla serata (anzi giornata) Voiello. Un’esperienza ricca di emozioni…. e palpitazioni!

Con questa ricetta partecipo al contest di Pippi, “Cucinando con le erbe aromatiche

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.