Fidelin di grano saraceno con cavolfiore al profumo di limone e piccola novità

Non sapevo dell’esistenza del grano saraceno prima di arrivare a Milano. Poi, una volta conosciuta, mi sono chiesta perché le enormi capacità di esportazione che spostano prodotti da qualunque parte del mondo non fosse arrivata a portare una farina semplicemente in un’altra parte della stessa nazione. Cioè, posso avere i kiwi neozelandesi ma non il grano saraceno valtellinese a Crotone?!
Figuriamoci poi un prodotto lavorato come i pizzoccheri (la pasta)….

Negli ultimi 8 anni a Milano, ho quindi cercato di recuperare tutto il grano saraceno perso nei 18 anni precedenti e, sapendo che tra l’altro fa molto bene alle donne, avevo anche la scusa buona per esagerare! 
Per questo piatto, però, non è stata la mia mania a parlare, ma mi è venuto incontro lo Store Valtellina, negozio online dedicato ai prodotti tipici della Valtellina, che mi ha gentilmente offerto alcuni prodotti in cambio di una prova dei prodotti (che sacrificio!!!) e di uno sconto per i miei lettori. 
Visto le condizioni non potevo dire di no e sono felice di averlo fatto perché i prodotti si sono dimostrati veramente eccezionali. Vi dico solo che un pacchetto di frollini da circa 300 grammi è finito (tra le grinfie mie e del mio ragazzo) in circa 2 ore dall’apertura…..ehmmmm! 
Ma torniamo alle cose serie! Vi dicevo, lo store ci ha offerto un buono sconto e quindi, se volete provare anche voi ed usufruire dell’offerta, basterà accedere al sito tramite questo link: http://www.storevaltellina.it/?cp=84591032  (copiatelo e incollatelo nel browser, a volte cliccando sul link semplicemente non funziona), apparirà questo messaggio: “Registrati e incassa subito il tuo bonus: 5 euro omaggio per convenzione con www.peperoniepatate.com” . Seguite le indicazioni e procedete allo shopping. 

E ora passiamo alla ricetta: semplicissima, rapida e gustosa. Anche il mio ragazzo, per niente amante del cavolfiore (eufemismo per dire che non lo sopporta affatto!) lo ha mangiato senza batter ciglio…non sapete che conquista è per me!!!!
La pasta di grano saraceno conferisce un tocco rustico ed integrale che la rende ancora più saporita. Il limone le dà un tocco di delicatezza e freschezza che addolcisce la pesantezza del cavolfiore. Cosa dire ancora? Ah sì….la ricetta! 🙂

Ingredienti per 2 persone:

160 gr di fidelin di grano saraceno
1/3 di cavolfiore
1 acciuga sott’olio
La scorza grattugiata di mezzo limone
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 spicchio d’aglio
Sale e Pepe
Olio evo

Procedimento: 
In una pentola far soffriggere l’aglio in olio evo. Quando pronto, unire il cavolfiore lavato e diviso in cimette, unire l’acciuga,  far rosolare e aggiungere un bicchiere di acqua. 
Far cuocere il cavolfiore finché non diventa tenero. 
A parte preparare il prezzemolo e limone e cuocere la pasta. Quando cotta, far saltare i fidelin nel condimento di cavolfiore, completare con la scorza di limone e il prezzemolo e servire. 

English Version – Spaghetti with cauliflower and lemon scent

Ingredients: 
160 g buckwheat spaghetti

1 / 3 of cauliflower

1 anchovy

The grated rind of half a lemon

1 tablespoon of chopped parsley
1 clove of garlic
Salt and pepper
Olive oil 


Direction: 
In a saucepan, saute garlic in olive oil. When ready, add the cauliflower washed and divided  into florets, combine the anchovies, sauté and add a glass of water.

Cook until the cauliflower is tender.

Preparing the parsley and lemon. Cook the pasta. When cooked, blow up spaghetti in the sauce of cauliflower, complete with lemon zest and parsley and serve.
Stampa ricetta
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Commenti

24 Commenti su "Fidelin di grano saraceno con cavolfiore al profumo di limone e piccola novità"

Il 25 Novembre 2011 alle 06:38
accantoalcamino ha scritto:
Ho controllato il mio "nuovissimo" blog roll (finalmente sono riuscita a metterlo in modo da vedere gli aggiornamenti ;-) ) e sono venuta a vedere 'sto fidelino, io amo la farina di saraceno, tanti anni fa con insperienza ed incoscienza avevo riprodotto i pizzoccheri.
Andrò a curiosare nel sito. La tua ricetta? Beh, accostamenti di gran classe, what else? ;-)
Il 25 Novembre 2011 alle 07:55
Greta ha scritto:
Su quello store ci ho già bazzicato parecchio...e tu mi dai la scusa giusta per tornarci, anche perchè almeno per adesso niente montagna :( questa pasta mi piace da matti Tery...acciughe cavolfiore grano saraceno e una nota di limone...una sinfonia!
Il 25 Novembre 2011 alle 07:04
Valentina ha scritto:
pensa che non avevo mai sentito del fidelin!!!!
Il 25 Novembre 2011 alle 08:05
Milen@ ha scritto:
La prima volta che ho assaggiato i pizzoccheri a MI è stato amore a prima vista e quindi riesco ad immaginare la soavità di questo piatto :D
Il 25 Novembre 2011 alle 08:27
Vevi ha scritto:
Ciao Tery! Stupenda la foto, super invitante, anche io ho da poco ricevuto i prodotti dello Store e la farina di grano saraceno è fra questi.. non vedo l'ora di creare un piatto!

Abbinamento cavolfiore limone... mi mancava, anche se in realtà un pò ci sono abituata, mio padre mette il limone in tutte le verdure!! ;)

Vevi :)
Il 25 Novembre 2011 alle 09:57
Pagnottina ha scritto:
Dev'essere ottima questa ricetta! Mai sentiti prima questi fidelini, sicuramente da testare! Magari in versione gluten free!
Complimenti! Bel blog.
A presto, ciao :)
Il 25 Novembre 2011 alle 09:25
@antonellorisp ha scritto:
Non sapevo ci fosse anche il formato tipo spaghetti. Ho sempre visto i classici pizzoccheri o gli gnocchi.Condordo sull'abbinamento cavolfiore&limone. Io aggiungo anche un pò di patè di olive.
Il 25 Novembre 2011 alle 09:49
saretta m. ha scritto:
Mi sa proprio che questi uomini con i cavoli non ci vanno per niente daccordo...Marco non può nemmeno sentire l'odore quando lo faccio sbollentare. Però la pasta broccoli e vongole la maniga e anche con questa non dovrebbero esserci problemi! Ottimo primo!
E già vi vedo alle prese con i 300 gr di biscotti ;)! Che sacrificio assaggiare queste bontà, eh?!Un bacione
Il 25 Novembre 2011 alle 11:01
Marta ha scritto:
andrò a fare un bel giretto in questo store on line!;)
bellissima ricetta!
Il 25 Novembre 2011 alle 11:25
Alice ha scritto:
il grano sarageno è favoloso, con quella sua consistenza granulosa e rustica che con i formaggi e le verdure come il cavolfiore sta da dio!
adoro il tocco dell'acciughina, perfetto :)
Il 25 Novembre 2011 alle 11:40
Laura ha scritto:
Buona la ricetta e ottimo il grano saraceno, non solo in versione farina. Anch'io l'ho scoperto da poco. Ma perché dici che fa molto bene alle donne?
Il 25 Novembre 2011 alle 12:49
ichigo ha scritto:
Io lo amo,il grano saraceno!sarà che sono lombarda,ma quando la domenica mia nonna preparava i pizzoccheri alla valtellinese era una festa.un dellecose più buone almondo credo!la tua pasta è super invitante!
Il 25 Novembre 2011 alle 14:09
Ely ha scritto:
Adoro la pasta di grano saraceno, è più ristica, più saporita e fà bene, con un condimento così poi diventa davvero un piatto da re! un bacione
Il 25 Novembre 2011 alle 17:45
Tery ha scritto:
Grazie mille a tutte ragazze!

Laura, il grano saraceno è utile alle donne principalmente per la circolazione perché aiuta a rinforzare i capillari e stimola la circolazione. Poi fa bene anche per il periodo mestruale poichè aiuta a ridurre i dolori e so che è utile anche per le donne in gravidanza, ma per questo non so quale sia il motivo specifico :)
Il 25 Novembre 2011 alle 17:11
Tery ha scritto:
Ops, questa volta c'era anche un uomo!
Grazie Antonello, la prossima volta aggiungerò anche il patè di olive! ;)
Il 25 Novembre 2011 alle 18:51
Marina ha scritto:
Mi piace la pasta al grano saraceno e quindi non mi resta che provare... per fortuna a noi piace da morire il cavolfiore e quindi nessun dubbio!
Il 25 Novembre 2011 alle 18:36
Deborah ha scritto:
Che insieme di gusti speciale! Ottimo davvero!
Il 26 Novembre 2011 alle 04:12
FoodEpix ha scritto:
This looks absolutely delicious. Would love for you to share this with us over at foodepix.com.
Il 27 Novembre 2011 alle 17:57
Manuela e Silvia ha scritto:
ciao, il grano sarceno è uno dei cerali che preferiamo: rustico e deciso! Perfetto il condimento leggero e fresco, oltre che delicato con il cavolfiore! Una preparazione che avrebbe riscosso sicuramente il nostro apprezzamento!
baci baci
Il 27 Novembre 2011 alle 23:13
Commis ha scritto:
Buonissimo il grano saraceno! E poi è senza glutine quindi questa pasta sostituisce benissimo quella "classica" di farina di frumento..
Il 28 Novembre 2011 alle 11:31
Cey ha scritto:
Grano saraceno addicted, poi quel formato di pasta mi mancava =)
Il 28 Novembre 2011 alle 19:28
elenuccia ha scritto:
Sai che neanche sapevo esistesse pasta di grano saraceno? questo piatto ha un aspetto delizioso...mi sa che un giro allo store non me lo toglie nessuno :))
Il 28 Novembre 2011 alle 20:14
Kiara ha scritto:
Nemmeno io conoscevo la pasta al grano saraceno... e dire che non abito molto lontano da Milano! ;-D Complimenti Tery! Un bacione e buona serata!
Il 29 Novembre 2011 alle 08:37
Tery ha scritto:
Grazie mille a tutti :-)))
Sono contenta di aver fatto conoscere questa pasta a chi non la conoscevo, merita tantissimo ed è davvero un'ottima alternativa...poi come dice Commis non ha neanche glutine!
Un bacione a tutti!

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *