Formaggio sott’olio con olive taggiasche ed erbe aromatiche

- -
Formaggio sott'olio

Mettere il formaggio sott’olio è un’idea sfiziosa, ma anche utile per riciclare i residui di formaggio rimasti in frigo e diventati ormai duri.

Una ricetta da riciclo, facile e veloce che vi permetterà di evitare un inutile spreco, ma anche di avere un antipasto goloso pronto da portare in tavola.

Per un risultato davvero perfetto è importante scegliere ingredienti di prima qualità a partire dall’olio extravergine di oliva che può davvero fare la differenza.
Scegliete un olio extravergine di oliva biologico, come quello raccontato su #StorieBio, aromatizzatelo con erbe non trattate e ingredienti a piacere a seconda del gusto e della fantasia.
Una volta gustato il formaggio non buttate l’olio: avrà acquisito tutti i profumi degli altri ingredienti e sarà una base perfetta per sughi o altri condimenti.
Formaggio sott'olio - ricetta
 

English Version – Cheese in oil with olives and aromatic herbs

Ingredients: 
300 g of hard or semi-hard cheese
2 tablespoons of olives
2 sprigs of rosemary
a few grains of pepper
extra virgin olive oil as needed



Direction: 

Remove any cheese crust and cut the rest into cubes. You can choose hard or semi-hard cheese that you prefer such as pecorino, fontina or provolone.
Prepare a well-washed and dried jar and pot the cheese alternating with a few tufts of rosemary, some taggiasca olives and a few grains of pepper.
Fill the jar completely and then cover with extra virgin olive oil.
Seal and leave to rest in the fridge for at least a week before serving.

 

You can taste the cheese in oil in many ways: excellent as appetizer, with a plate of grilled vegetables or simply on hot bread.

Formaggio sott’olio con olive taggiasche ed erbe aromatiche

Porzioni3 porzioni
Tempi
Difficoltà
Facile
Stampa ricetta
Procedimento
Eliminate l’eventuale crosta del formaggio e tagliate il resto a cubetti. Potete scegliere il formaggio a pasta dura o semi dura che preferite come per esempio pecorino, fontina o provolone.
Preparate un vasetto di medie dimensioni ben lavato e asciugato e invasate il formaggio alternandolo a qualche ciuffo di rosmarino, qualche oliva taggiasca e qualche grano di pepe.
Riempite completamente il vaso e poi coprite con olio extravergine di oliva.
Sigillate e lasciate riposare in frigorifero per almeno una settimana prima di servire.
Potete gustare il formaggio sott’olio in tantissimi modi: ottimo in un antipasto all’italiana, insieme a un piatto di verdure grigliate o semplicemente su un crostino di pane caldo.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *