Grissini al parmigiano e rosmarino

- -
Torno ancora con una ricetta di Sale&Pepe, questa volta proprio dell’ultimo uscito, ottobre 2010. 
La presentazione era troppo carina, così li ho segnati tra le ricette da provare e, alla prima occasione, l’ho tirata fuori. 
Alcune ricette sembrano che rimangano seppellite prima di riuscire ad entrare in cucina, passano anni prima di ricordarsi… Ah sì, è vero che volevo farla da tanto! Tanto???? Un eufemismo per dire che è quasi passato un secolo e il foglietto su cui hai segnato la ricetta stava quasi per diventare illeggibile! 
Altre invece, più fortunate, ed è il caso di questa, non si fa in tempo a vederle che sono già pronti gli ingredienti sul piano da lavoro e  il forno acceso! 
Di recente però, devo dire che le ricette che fanno parte di questa seconda categoria superano di gran lunga la prima.  
Il tempo è sempre tiranno, tra lavoro, studio, gli impegni di casa, il blog… rimane ben poco oltre, però per la cucina un ritaglio di tempo, non si sa come, ma viene sempre fuori! 
Tornando alla ricetta, proprio quando ho iniziato a farla, mi sono resa conto di un errorino…. i liquidi inseriti sono davvero pochissimi! Troppo pochi per ottenere un impasto sodo e non una sabbiolina. 
Per cui tra parentesi vi indicherò le dosi originali, ma penso che anche voi notiate ci sia qualcosa di strano. 
Ingredienti: 
300gr di farina 00
4gr di lievito
100-120gr di acqua (2 cucchiai di acqua)
3 cucchiai di olio (4 cucchiai di olio)
30 gr di parmigiano grattugiato (60gr di parmigiano)
2 cucchiaini di rosmarino tritato
1 cucchiaino di sale
Procedimento: 
Sciogliere il lievito nell’acqua. In una terrina mescolare la farina con il parmigiano, il sale e il rosmarino. Aggiungere il lievito e l’olio. Impastare fino ad ottenere una palla soda e lasciar riposare per 45 minuti. 
Trascorso questo tempo staccare una noce di pasta e formare dei bastoncini larghi un centimetro e lunghi intorno ai 20 centimetri. Cuocere in forno su una teglia coperta di carta da forno (su Sale&Pepe carta oleata) a 180° per i primi 20 minuti e a 150° per altri 10 minuti. Lasciar raffreddare e servire. 
Ricetta a parte, approfitto per parlarvi di una bellissima iniziativa organizzata da Paolo Ghislandi, proprietario della Cascina I Carpini, azienda agricola del Piemonte, e Percorsi di Vino, blog dedicato al vino.
L’iniziativa prevede un tasting panel, in cui si dà la possibilità di provare una nuova sperimentazione, uno spumante brut prodotto con uve Timorasso, il Chiaror sul Masso.
Per partecipare all’iniziativa bisognerà creare una ricetta da abbinare al vino oppure scrivere una recensione.
Per chi è interessato, potrà trovare maggiori informazioni qui.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.