Guazzetto di fagioli rossi ai funghi porcini

-
Guazzetto di fagioli rossi ai funghi porcini

Ho trovato la ricetta di questo guazzetto di fagioli rossi ai funghi porcini su un libro di ricette calabresi acquistato qualche tempo fa.

Si tratta di “Ricette di Calabria” edito da Slow Food e composto dalle ricette di ristoranti tipici di tutta la regione. Sfogliarlo è come muoversi tra le strade della mia terra sentendo i profumi che escono dalle case per riempire la strada di buono.

 

La ricetta di questo guazzetto di fagioli rossi arriva dalla Taverna Rosso di Sera di Lamezia Terme in provincia di Catanzaro e, per quanto possa essere servito come un primo piatto, l’oste offriva questo piatto come un antipasto.

 

 

Guazzetto di fagioli rossi ai funghi porcini

Porzioni4 porzioni
Tempi105 min
Difficoltà
Media
Stampa ricetta
Procedimento

Mettete a bagno i fagioli per una notte.

Al mattino scolateli, lavateli e metteteli a cuocere in una pentola capace coperti con acqua fredda. Se lo avete, fate cuocere i fagioli in una pentola di coccio.

Portate a ebollizione e fate cuocere per un’ora e mezza.

 

A parte pulite i porcini – oppure se usate quelli secchi, metteteli a bagno – e tagliatel ia tocchetti.

A metà cottura dei fagioli unite i funghi, i pomodorini (o un pomodoro pelato tagliato a pezzetti) e il peperoncino. Regolate di sale.

 

Quando il guazzetto è pronto preparate i crostini di pane facendo dorare quest’ultimo in una padella con un buon giro d’olio.

 

Servite il guazzetto completando il piatto con i crostini di pane e il prezzemolo tritato.

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *