I ravioli al vapore

-
Eccomi qui all’ultima ricetta della settimana orientale!
Ho lasciato per ultimi i ravioli al vapore per chiudere con qualcosa di noto e solitamente molto gradito a noi italiani.

Ravioli al vapore

Un’altra motivazione è legata alla gioia di sentir dire al mio ragazzo (a dir poco goloso di ravioli al vapore): “Sono i ravioli più buoni che abbia mai mangiato!”.
Vuol dire che sono migliori anche dei ravioli del suo ristorante preferito???? Beh, sarà cosa banale, ma mi ha fatto tanto tanto felice! :)))
Penso che questo basti a rendere già questo post un po’ speciale e quindi via con la ricetta!

Ravioli al vapore

Ingredienti:

Per la pasta (all’incirca per 30 ravioli)
200 g di farina 00
100g di acqua tiepida
Per il ripieno:
400gr di carne di maiale macinata
un cipollotto
una carota
4-5 cucchiai di salsa di soia
mezzo cucchiaino di zenzero
2 cucchiaini di sakè
sale e pepe
Per la cottura: 
Foglie di verza grandi e magari quelle un po’ più durette
Procedimento:  
Impastare farina e acqua tiepida e dopo aver formato una palla liscia lasciar riposare per 20 minuti.
Tritare finemente il cipollotto e la carota. In una ciotola unire la carne con le verdure tritate, sale e pepe, 3-4 cucchiai di salsa di soia, il sakè e lo zenzero. Amalgamare il tutto ed il ripieno è pronto.
Stendere la pasta fino ad avere uno spessore di 1-2 mm. Dopo averla stesa, formare dei dischi di 7-8 cm di diametro.
Riempire ogni disco con un cucchiaio di ripieno e chiudere formando una mezza luna. Per chiudere bene bagnare i bordi interni del disco.
Dopo aver formato i ravioli, prendere una pentola con il cestello per la cottura a vapore. Far scaldare l’acqua. Posizionare sul fondo del cestello le foglie di verza e porci sopra i ravioli facendo attenzione a non farli toccare. Se si toccano il rischio è che si rompano perdendo tutto il sughino interno.  Cuocere per 25 minuti. Per accompagnare potete preparare un intingolo facendo saltare in padella un po’ di cipollotto nell’olio di semi, aggiungere un cucchiaio di salsa di soia e un goccio di acqua. Porre in una coppetta e servire insieme ai ravioli al vapore.

Eccoli da crudi….

Ravioli al vapore - prima della cottura

E da cotti…

Ravioli cinesi al vapore
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.