Panini golosi di pasta madre

panini pasta madre
E rieccomi! 2 post in una settimana solo per “lei” non saranno un po’ troppi?
Sì, avete ragione, un po’ brutto da farsi per chi non ha la pasta madre, ma il mio è un modo per far capire quante cose fantastiche si possono fare e quindi spingere tutti a provarla!
Ma tornando a questi panini, la creazione non è mia, bensì di una amica, anche lei alle sue prime esperienze con la pasta madre. Chiara, con la sua pazzesca fantasia, riesce a rendere speciale ogni minimo dettaglio e questo accade anche quando mette le mani in pasta!
Così, già nell’esordio con la pasta madre è riuscita a tirar fuori questi panini buonissimi, ottimi sia per una merenda golosa, sia da utilizzare al posto del pane, ma anche per un buffet goloso.
Realizzarli è semplicissimo, basta solo avere la pasta madre a disposizione!

 

Ingredienti:
Pasta madre
Sale
Ingredienti a piacere per il ripieno (io ho usato origano e pomodori secchi, oppure taggiasche snocciolate, scaglie di pecorino e origano)

Per quelli dolci:
Cioccolato fondente in pezzetti (io ho usato quello de forno che è già in pastigliette: è comodo ed è anche ottimo per la cottura) e zucchero (ma potrebbe essere marmellata, frutta, miele…)

Procedimento:
Dividere la pasta madre in porzioni da 30-40 gr l’una (dalle foto si può facilmente capire la loro dimensione considerando che stanno tutti in una mano). Con le mani appiattire la pasta madre formando delle pizzettine. Porre il ripieno nel mezzo e chiudere l’impasto, formando una pallina.
Nella foto vedete anche dei rotolini, per far quelli ho steso l’impasto in un rettangolino, distribuito il condimento e arrotolato.
Consiglio di salare leggermente anche l’impasto per formare i panini dolci, essendo pasta madre è completamente scipita.

Io ho cotto i panini sul testo romagnolo coperto con un coperchio e a fuoco bassissimo per 12-15 minuti. Quelli dolci però, essendo ricoperti di zucchero si sono un po’ bruciacchiati (notate la caramellatura un po’ troppo “colorita”?), per cui consiglio di cuocerli in forno o di rigirarli spesso.

Approfitto anche per ringraziare Tamara  e Cristina per questo premio che mi ha inviato. Sono felice di essere stata scelta da voi!

Queste sono le indicazioni quando si riceve il premio:

1) Ringraziare coloro che ci hanno premiato.
2) Scrivere un post per il premio
3) Passarlo a 12 blog che riteniamo meritevoli
4) Inserire il collegamento di ciascuno dei blog che abbiamo scelto
5) Dirlo ai premiati

Io però preferisco non passarlo a nessuno, piuttosto le dedico a chi giornalmente passa di qui a leggere le mie ricette e “mi sopporta”! Vi meritereste un premio solo per questo!! :PPP

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.