Reginette tonno, melanzane e kumquat confit

- -

A casa ho un balcone neanche troppo grande, ma che mi consente di avere qualche (diciamo anche più di qualche) piantina di erbe aromatiche, una produzione di fragoline bosco che mi consente di andar lì a mangiucchiare di tanto in tanto e un delizioso alberello di kumquat. 

Ogni anno osservo crescere i frutti e mi meraviglio sempre di quanto tempo la pianta impieghi a far crescere i suoi frutti, come se li volesse coccolare e far crescere più dolcemente possibile. 
Dopo un lungo anno di crescita, ad aprile arriva finalmente il momento della raccolta. Un cestino di frutti che ogni anno raccolgo con cura e immediatamente finisce in qualche preparazione. 
Lo scorso anno il raccolto si era trasformato in questa deliziosa marmellata, quest’anno invece ho deciso di provare altro. 
L’ispirazione questa volta viene dai Calycanthi. Appena ho visto questi kumquat confit ho deciso che i miei sarebbero finiti così, sotto sale. 
Un’altra parte, come accaduto già per le ciliegie, li ho messi sotto spirito….ancora da provare! 

Kumquat confit

Ingredienti:
Kumquat
Sale

Procedimento:
Lavare i kumquat, inciderli per il lungo e riempirli con un po’ di sale.
Porli in un vasetto ben compressi e coprire di sale. Lasciar riposare per un mesetto prima di utilizzarli.
Già dopo un paio di giorni vedrete che i frutti rilasceranno il loro liquido.

Reginette tonno, melanzane e kumquat

Ingredienti (x 2 persone)
1 fetta di tonno fresco
Mezza melanzana
1 rametto di maggiorana e 1 di rosmarino
2 kumquat sotto sale
Olio evo
1 spicchio d’aglio
Vino bianco per sfumare
160 gr di reginette

Procedimento: 
Tagliare la melanzana a tocchetti larghi più o meno 1 cm, salarli e lasciare a riposare in uno scolapasta in modo che perdano la loro acqua. 
Quando pronte, asciugare i tocchetti e, in una padella far soffriggere lo spicchio d’aglio nell’olio, unire le melanzane e farle dorare a fuoco vivo. A questo punto unire i tocchetti di tonno, saltare rapidamente senza farlo cuocere troppo, sfumare con del vino bianco, unire i 2 kumquat tagliati a metà e spegnere. 
Tritare la maggiorana e il rosmarino e aggiungerlo al condimento. Cuocere la pasta e, quando pronta, farla saltare insieme al sugo e servire. 
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.