Spaghetti con seppie e asparagi - Peperoni e Patate

Spaghetti con seppie e asparagi

-

Spaghetti con seppie e asparagi: un primo piatto facile da preparare in pochi minuti, ma gustoso e d’effetto. Provalo subito!

 

Questi spaghetti con seppie e asparagi sono il primo piatto perfetto per dare un twist al tuo menù in modo facile, veloce e con ingredienti di stagione.

Un piatto di spaghetti è sempre una buona idea e diventa irresistibile quando accoglie ingredienti di stagione e li abbina in modo originale.

Gli spaghetti con seppie e asparagi sono perfetti da preparare per una cena in buona compagnia e per ottimizzare al massimo i vostri ingredienti puoi utilizzare i gambi più duri degli asparagi e i tentacoli delle seppie per fare il sugo tenendo le parti più interessanti per le altre portate.

Se utilizzate i gambi più coriacei degli asparagi dovrete solo assicurarvi di sbucciarli e tagliarli a rondelle prima della cottura e verificare bene la consistenza prima di togliere dal fuoco.

I tentacoli delle seppie, invece, necessitano di una cottura rapidissima, per cui vi basterà aggiungerli al condimento poco prima di spegnere il fornello.

Se siete alla ricerca di primi piatti a base di asparagi prova anche:

Spaghetti con seppie e asparagi

Porzioni2 porzioni
Tempi40 min
Difficoltà
Media
Stampa ricetta
Procedimento

Lavate e sbucciate i gambi degli asparagi nella loro parte più coriacea. Tagliateli poi a rondelle e tenete da parte.

Scaldate una padella con 2 cucchiai d’olio, aggiungete l’aglio e fate rosolare.

Unite in padella gli asparagi, fate saltare il tutto e poi aggiungete un bicchiere di acqua.  Fate cuocere fino a quando gli asparagi saranno teneri. Prelevate qualche punta di asparago per decorare e con una forchetta schiacciate una parte degli asparagi in modo da ottenere una crema.

Aggiungete le seppie tagliate a rondelle sottili e fate cuocere rapidamente. Sarà sufficiente uno o due minuti.

Regolate di sale e pepe.

Fate cuocere gli spaghetti e, quando pronti, fate saltare insieme al condimento aggiungendo acqua della pasta quanto basta per ottenere un condimento cremoso.

Se gradito, completate con del prezzemolo tritato e servite.

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.