Tiramisù alle fragole

-

Il tiramisù alle fragole è un dolce al cucchiaio perfetto come dessert per le cene di primavera o per finire in bellezza il menù di Pasqua. La mia ricetta per prepararlo.

 

Il tiramisù alle fragole è un dolce che amo particolarmente e, tra i dolci con le fragole è quello che per me ha più fascino.

Si tratta di uno dei dolci con le fragole senza cottura forse più famoso, ma se c’è ancora qualcuno a non averlo provato, vi consiglio davvero di rimediare. 🙂

Nonostante la crema di questo tiramisù sia esattamente come la versione tradizionale con uova e mascarpone, l’effetto finale ricorda tantissimo il classico abbinamento panna e fragole, con una struttura un po’ più compatta e il biscotto inzuppato che aggiunge un tocco in più.

Come bagna per i savoiardi si usa semplicemente il liquido rilasciato dalla macerazione delle fragole per cui non c’è la componente alcolica che a qualcuno può dare fastidio.

Rispetto alla cheesecake, questo dolce con le fragole senza cottura è meno acido e anche più leggero in struttura e anche in calorie.

Se preparate il tiramisù con le fragole in versione mono porzione avrete il dolce perfetto anche per una elegante tavola di Pasqua al sapore di primavera!

 

Tiramisù alle fragole

Porzioni8 porzioni
Tempi30 min
Difficoltà
Media
Stampa ricetta
Procedimento

Lavate e tagliate le fragole a pezzetti.

Versate insieme il succo di limone e un cucchiaio di zucchero preso dal totale e mescolate. Lasciate macerare per 3-4 ore o anche per tutta la notte.

Trascorso il tempo necessario preparate la crema: montate a neve gli albumi e a parte montate i tuorli con lo zucchero.

Aggiungete ai tuorli il mascarpone, un cucchiaio del succo rilasciato dalle fragole e infine gli albumi.

Filtrate le fragole, tenete da parte il succo e aggiungete le fragole alla crema di mascarpone. Amalgamate il tutto.

A questo punto siete pronti per comporrè il tiramisù: inzuppate i savoiardi con la bagna alle fragole e disponeteli sul fondo di una teglia.

Coprite con uno strato di crema, formate un secondo strato di savoiardi e infine completate con un secondo strato di crema.

Lasciate in frigorifero per qualche ora a rassodare prima di servire.

Decorate a piacere prima di servire.

Note

Per un risultato perfetto è preferibile preparare il tiramisù con un giorno di anticipo. 

Galleria
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *