Torretta di bufala e fichi d’India con spuma di fegatini

-
Non l’avevo anticipato nello scorso post, ma in questo periodo i fichi d’India mi hanno preso la mente e non ho potuto far altro che assecondare i miei pensieri e sperimentare nuovi accostamenti, tutti salati. 
Il primo è stato il piatto di trenette presentato lunedì, mentre oggi passiamo ad un appetizer. L’idea del fico d’India crudo, fresco e polposo, con i suoi semini che danno consistenza al piatto, mi piaceva da inserire in un boccone unico, che riempisse la bocca di sapori e profumi. 
E’ nato così nella mia mente questo abbinamento tra mozzarella di bufala, fico d’India e patè di fegatini che si è rivelato davvero interessante! 
Come primo esperimento mi piaceva lasciare i sapori di questi 3 elementi “puliti”, per valutare come si abbinassero, ma se dovessi rifarlo aggiungerei qualche goccia di limone sul fico d’India o ancora, come consigliato da un amico, qualche goccia di aceto balsamico. 

Torretta di bufala e fichi d’India con spuma di fegatini di pollo

Ingredienti x 4 pezzi:
1 mozzarella di bufala
1 fico d’India
patè di fegatini
Panna fresca 50 gr

Per il patè di fegatini:
Fegatini di pollo e cuore, 400gr
100 gr di burro
50 gr di panna
2 foglie d’alloro
1 dito di brandy
1 cipolla bianca grande
Pepe nero
Sale

Procedimento:

Preparare il patè di fegatini: 
Tagliare grossolanamente la cipolla e farla rosolare nel burro. Quando pronta unire i fegatini e l’alloro. 
Far rosolare bene il tutto, sfumare con il brandy e unire la panna. Salare e pepare. 
Portare a cottura i fegatini (circa 15 minuti) e spegnere. Frullare il tutto fino ad ottenere una crema e tenere da parte. 

Ora avete 2 strade: 
1. Montate i primi 50gr di panna fresca e amalgamare 2 cucchiai di patè di fegatini. Mettete nella sac a poche per utilizzare
2. Amalgamate la panna ancora liquida con i 2 cucchiai di patè, filtrate con un colino eventuali parti più grosse e mettete nel sifone, date la carica e lasciate riposare per qualche ora in frigorifero. 
Pelate il fico d’India e tagliatelo a fettine sottili e poi dividete ogni fettina in 2. 
Tagliate a fette la mozzarella, dopo averla fatta ben scolare, e scegliere le fette più piccole, oppure, servendosi di un coppapasta, dare la stessa dimensione a tutte le fette. 
Sopra ogni fetta di mozzarella, posizionare a raggiera 2-3 fette di fico d’India.
Infine, con la sac a poche o con il sifone, creare un riccio di spuma di patè di fegatini sopra lo strato di fichi d’India. 
Decorare a piacere e servire. 

Stampa ricetta
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Commenti

24 Commenti su "Torretta di bufala e fichi d’India con spuma di fegatini"

Il 7 Settembre 2011 alle 05:29
Milen@ ha scritto:
Ho qualche problema con i fegatini, lo confesso, ma l'idea è molto interessante :D

P.S:. il sifone è una grossa tentazione per me ....
Il 7 Settembre 2011 alle 06:00
saretta m. ha scritto:
Accostamenti particolari e innovativi per questo antipasto d'effetto dai colori bellissimi e dai sapori "in purezza"!!!E mi piace il tuo patè sifonato :-)! Un bacione
Il 7 Settembre 2011 alle 06:55
sulemaniche ha scritto:
il patè anche noi lo prepariamo in modo simile, forse noi lo ubbriachiamo un po' di più, curiosissima la tua torretta, chissà che buona!
Il 7 Settembre 2011 alle 06:21
Mi hai conquistato alle parole "patè di fegatini"... io lo adoro, quindi per me già avere la ricetta per quello è una mano santa!
Il resto, poi, pare sublime! Me lo vedrei bene su uno di quei cucchiai da boccone unico che fanno un sacco figo :)
Il 7 Settembre 2011 alle 06:35
Valentina ha scritto:
caspita una presentazione degna di uno chef! compliemnti!
Il 7 Settembre 2011 alle 06:09
Marina ha scritto:
Accipicchia! Patè nel sifone... mi piace! Sarà che amo i fegatini ma questa ricetta la trovo molto creativa. Da come parli mancava solo una nota acida per rendere tutto perfetto ! Buona giornata
Il 7 Settembre 2011 alle 06:22
Commis ha scritto:
Che bel piatto originale! E mi pice molto che tu abbia dato l'alternativa al sifone che per ora rimane un sogno proibito! :)
Il 7 Settembre 2011 alle 07:29
Babs ha scritto:
caspita tery, che cosina chic! bravissima ;)
Il 7 Settembre 2011 alle 07:34
pips ha scritto:
mamma mia, che antipastino gourmand! Non ho mai usato nessun fico d'india nelle mie ricette, mi ricorda molto il melone come sapore... però tutti questi accostamenti incuriosiscono, cavoli se incuriosiscono!
Il 7 Settembre 2011 alle 07:05
Greta ha scritto:
Che bei colori e che sapori particolari hai accostato, deve essere un 'esplosione in bocca, veramente bellissimo...e poi la spuma :) buona giornata ciao
Il 7 Settembre 2011 alle 08:43
Marta ha scritto:
questa ricetta è proprio chicchissima!
E mi sa che anche molto buona...!
Il 7 Settembre 2011 alle 09:48
Benedetta Marchi ha scritto:
i fichi d'india sono davvero stupendi!E che sciccheria questo abbinamento :)
Il 7 Settembre 2011 alle 10:05
Il Gamberetto ha scritto:
Tery, che spettacolo!!!
Io non esco pazza per i fichi d'india però è un po' che non li mangio e magari i gusti sono cambiati..
Mi piace molto l'idea dell'abbinamento con il salato!
A presto
Eli
Il 7 Settembre 2011 alle 10:30
arabafelice ha scritto:
Non vado matta per i fichi d'India ma per una preparazione del genere farei volentieri un'eccezione ;-)
Il 7 Settembre 2011 alle 10:33
CONTROTUTTI ha scritto:
da buona napoletana la mozzarella di bufala attira sempre la mia attenzione...e nn so resistere! questo abbinamento dev'essere favoloso
Il 7 Settembre 2011 alle 11:10
Mai ha scritto:
...mi salta il cuore ogni volta che entro qua da te! Trovo sempre uno spettacolo! Sapori e colori da sballo! Geniale questa Calabrese...!

besos
Il 7 Settembre 2011 alle 11:25
Max ha scritto:
è fantastico, complimenti davvero Tery...ciao...
Il 7 Settembre 2011 alle 12:04
Fabiana ha scritto:
Un po' particolare???
Particolarissima volevi dire!
Pensa che poco tempo fa dopo aver visto delle immagini strepitose dei fichi d'india ho chiesto lumi per un utilizzo "inconsueto" in quanto ho un paio di clienti che ne sono innamorati e mi piacerebbe sorprenderli con una versione inaspettata.
L'illuminazione non è arrivata in quel momento, ma.....in questo sì.
L'abbinamento che hai costruito era davvero lontana dalle mie macchinose ipotesi!!!
Il 7 Settembre 2011 alle 12:56
Claudia ha scritto:
Ecco, se si potesse sostituire il patè di fegatini (che non mi piace) con qualche altra cremina questo antipastino sfizioso lo preparerei subito...Ammesso che riesca a reperire i fichi d'india rossi e succosi come i tuoi! Vabbè, per il momento mi limiterò a mangiare con gli occhi i tuoi! ;-)
Il 7 Settembre 2011 alle 13:57
fantasie ha scritto:
Sono tre ingredienti che letteralmente adoro! Continua a sperimentare che mi piace tanto!
Il 7 Settembre 2011 alle 13:02
Ros ha scritto:
devo dire che ne hai di fantasia :-))) un accostamento particolare sicuramente molto buono!
Il 7 Settembre 2011 alle 14:34
(m)E-Food ha scritto:
molto intrigante! e bello da vedere! Dessi
Il 8 Settembre 2011 alle 22:53
Anny ha scritto:
Scusa Tery, ma mi insegni a pelare i fichi d'india senza pungermi? Io ho paura di toccarli ormai, ogni volta mi si infilano dappertutto :-(((((
Il 9 Settembre 2011 alle 12:11
Tery ha scritto:
Grazie mille a tutti!! :DD

Mai, mi fai sempre diventare rossa!! :))

Fabiana,sono contenta di averti dato un'ispirazione!! Spero piaccia ai tuoi clienti!

Anny, per non pungerti basta usare coltello e forchetta. Infilzi il fico con la forchetta per tenerlo fermo e con il coltello lo sbucci :)
Altrimenti bisogna usare i guanti da giardino (quelli + spessi)

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *