Vacanze, Taste e Tartellette al formaggio svizzero

-
tartelette
Sono sparita per una settimana senza avvertire colta da una indolenza acuta pre-vacanziera.
Avevo intenzione di scrivere un post prima della partenza, ma presa dai bagagli e mille altre cose, la stanchezza e la voglia di vacanza hanno preso il sopravvento….così sono scappata via di soppiatto e torno che la vacanza è già un ricordo.

Tartellette ai formaggi svizzeri
E’ stata una settimana fatta di casa, di relax, di giornate al sole e dei primi bagni di stagione.
Amo la mia terra in questo periodo dell’anno. La Calabria diventa un giardino fiorito, un verde intenso che ricopre le colline e le montagne, prima che arrivi il caldo estivo a bruciare l’erba, a tramutare il verde in dorato.
Il giardino di casa è un roseto, il mare dalla finestra è di nuovo blu dopo il grigiore invernale, le gattine sono tutte incinte. E’ la stagione degli amori, le gazze ladre danzano innamorate, le tartarughe si inseguono e il cuore si apre.

Ora però sono di nuovo a Milano, la città che mi regala mille esperienze grazie alla sua vivacità. Torno  in attesa dell’ormai vicinissimo Taste of Milano.

Grazie al Taste e grazie allo staff di Cibvs, alcuni blogger avranno la possibilità di presentare un piatto abbinato ad un prodotto di qualità all’interno di Taste of Cibvs, evento che si terrà nella cucina mobile di Teatro 7.
Io preparerò una ricetta insieme ai Formaggi Svizzeri: una deliziosa scoperta!
Avete mai sentito parlare dello Sbrinz? No? E il famoso Tête de Moine???
Lo Sbrinz è un formaggio DOP simile al nostro Parmigiano per consistenza e modo di utilizzo.
Lo Sbrinz, il cui nome ha uno splendido significato, “armonia e bellezza della natura” viene consumato a pezzi oppure grattugiato per farce o condimenti.
Il Tête de Moine DOP, cioè Testa di Monaco, è bellissimo da portare in tavola. Raschiandolo sulla superficie, con una lama orizzontale, si formano splendide rose gialle, belle da vedere e deliziose da degustare!
E ora, dopo avervi parlato dei formaggi, è il momento di vedere in che ricetta sono finiti 😉



Ingredienti per 5 crostatine:
Pasta matta: 
200 g farina 00
2 cucchiai olio evo
90-100 g acqua
50 gr di sbrinz grattugiato
sale 

Ripieno:

Valeriana
Fragole a cubettini
1 rosa di Tête de Moine per ogni tartellette
1 cipolla di tropea
Aceto balsamico

Procedimento: 
Per la pasta matta: impastare la farina con l’acqua, il sale, lo sbrinz grattugiato e l’olio, ottenendo una pasta soda ed elastica. Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare almeno mezz’ora prima di utilizzare.

Preparate gli altri ingredienti: lavate il songino, tagliate le fragole a cubetti piccoli piccoli, tagliate a rondelline sottili la cipolla di Tropea.
Stendete la pasta matta in uno spessore di 4-5 mm e rivestite delle teglie da crostatina. Bucherellate la pasta matta con i rebbi di una forchetta e riempite con dei fagioli per non far sollevare la pasta in cottura.
Cuocere in forno a 180° fino a doratura. Lasciate raffreddare e poi farcite con gli ingredienti. Completate con un fiore di Tête de Moine e con qualche goccia di aceto balsamico tradizionale di Modena.

English Version –  


Ingredients: 
For Pastry: 
200 g flour 00
2 tablespoons of extra virgin olive oil
90-100 g water

100gr Sbrinz Cheese
salt



For filling:

Songino
Strawberries in small cubes
1 pink Tête de Moine cheese for each tartlet
1 onion
Balsamic vinegar



Direction: 

For pastry: mix the flour with water, salt, Sbrinz and oil, until dough is firm and elastic. Wrap in plastic film and let rest at least half an hour before using.

 

 

Prepare other ingredients: wash songino , cut the strawberries into small cubes , cut the onion in ring.

 

Roll out the dough in a thickness of 4-5 mm and coated the pans for tart. Prick dough with the tines of a fork and fill with beans for blowing up the pasta during cooking.


Bake at 180°C until golden. Allow to cool and then stuffed with the ingredients. Complete with a flower of Tête de Moine and with a few drops of balsamic vinegar.

 

Stampa ricetta
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Commenti

25 Commenti su "Vacanze, Taste e Tartellette al formaggio svizzero"

Il 8 Maggio 2012 alle 05:53
Federica ha scritto:
Mi sono persa con la mente nell'azzurro di quello splendido mare che quasi si confonde col cielo!!! Ahhhhhhhhhh...sospirone!
Un baciotto
Il 8 Maggio 2012 alle 07:47
Zonzo Lando ha scritto:
Ahhh che gola che mi hai fatto venire con questi formaggi!!! E che voglia di vacanze... foto splendide, ciao baci!!
Il 8 Maggio 2012 alle 07:12
Sara ha scritto:
invidia allo stato puro per la vacanza e anche per la bella esperienza che ti aspetta :D!! sana invidia si intende :D! bravissima come sempre :)!
kiss
Il 8 Maggio 2012 alle 08:20
La Femme du Chef ha scritto:
ciao Tery!
hai fatto benissimo a prenderti una pausa e tornare in Calabria, trovo che in alcuni momenti dell'anno se ne abbia più bisogno. Rivedere paesaggi in risveglio, sentire i profumi del mare da' la carica per affrontare questo periodo che ci separa dalle vacanze estive (soprattutto se è pieno di cose da fare :-)
io ci sarò senz'altro a vederti a Taste anche perché sono un'estimatrice dei formaggi svizzeri...magia prodotta dal marito! ci vediamo prestissimo allora
baci
Claudia
Il 9 Maggio 2012 alle 08:33
Teresa Balzano ha risposto:
Ciao Claudia, ha ragione... ci sono periodi di cui si sente maggiormente la mancanza e per me maggio a casa era una poesia che non vedevo da troppo tempo!
Sono contenta che ci sarai domenica!!! :DDDD

un bacione!
Il 8 Maggio 2012 alle 08:00
I VIAGGI DEL GOLOSO ha scritto:
Ciao Tery come sempre proponi cose belle da vedere e golose da assaggiare ...
Un bacione dai viaggiatori golosi ...
Il 8 Maggio 2012 alle 09:22
Lo Ziopiero ha scritto:
Ciao e ben tornata!!!
Che acqua che hai fotografato..... :))))
Il 8 Maggio 2012 alle 10:10
Olga ha scritto:
Queste foto mi ricordano casa mia...Tropea!! Tu dove sei stata???
Il 9 Maggio 2012 alle 08:53
Teresa Balzano ha risposto:
E' proprio casa tua! Qui era Capo Vaticano! :)
Il 8 Maggio 2012 alle 12:29
Lizzy ha scritto:
Ma quel mare è meraviglioso! beata te che hai già potuto ammirarlo ...

Non conoscevo i formaggi che hai citato... non resta che scoprirli, magari proprio al Taste! :)
Il 8 Maggio 2012 alle 12:48
elenuccia ha scritto:
Tery ti dico solo che la foto del mare mi ha letteralmente tolto il fiato
Il 8 Maggio 2012 alle 15:54
Sonia M ha scritto:
Quanto mi manca la Calabria appena Giorgia cresce un giro non me lo toglie nessuno, così come spero di incontrarti al Taste ^_^ adoro sia lo Sbrinz che il Tête ;))) pancia mia fatti capanna!
Ottimi tortini da replicare quanto prima, scenografici e semplici da fare, grazie
Un abbraccio
Il 9 Maggio 2012 alle 08:31
Teresa Balzano ha risposto:
Ma che bello!! Spero di vederti al Taste!!!! :)))
Il 8 Maggio 2012 alle 16:42
Valentina ha scritto:
Bentornata!!!!! :)
Il 8 Maggio 2012 alle 20:17
Al Cuoco! ha scritto:
ciao!!! che panorama spettacolare, che invidia hehehe
be' dai ora sei piena di energie x i tuoi prossimi appuntamenti:)))))))))
Il 8 Maggio 2012 alle 23:08
ilcucchiaiodoro ha scritto:
Wowww ma come si fa a tornare da un posto del genere???? Il sud è un posto magico ma che non tutti sanno... Peccato che non ci sarò al Taste avrei assaggiato volentieri un tuo piatto...

te l'avevo detto che il pan brioche era una meraviglia?
Il 9 Maggio 2012 alle 08:31
Teresa Balzano ha risposto:
Infatti..il Sud è conosciuto più per il suo male che per il suo bene....

Sono contenta che il pan brioche ti sia piaciuto!!!! :DDD
Il 9 Maggio 2012 alle 07:18
Commis ha scritto:
Non sono mai stata in Calabria... ma perchè???? :) Quel mare è mozzafiato!!!
Mi pare di aver visto dal programma del taste che cucinerai domenica sera.. è davvero un peccato per me perchè verrò a fare un giro solo sabato in giornata :(
Il 9 Maggio 2012 alle 08:05
Teresa Balzano ha risposto:
Assolutamente da recuperare :-)
Prossima vacanza in Calabria??

Peccato per il taste! :(
Il 9 Maggio 2012 alle 18:50
Commis ha risposto:
Decisamente sì! Dovrò rimediare al più presto! :)
Peccato davvero per il taste, mi sarebbe piaciuto vederti all'opera e conoscerti!!!
Il 10 Maggio 2012 alle 16:09
Teresa Balzano ha risposto:
Troveremo, spero presto, un'altra occasione per recuperare! ;)
Il 9 Maggio 2012 alle 09:08
accantoalcamino ha scritto:
Tery, solo una domanda: come si fa a ritornare a Milano dopo essere stati in un posto così? :-( Lo so, il lavoro, l'ammmore...la vita, un bacione splendida ragazza :-)
Il 10 Maggio 2012 alle 16:31
Teresa Balzano ha risposto:
Libera....che domanda difficile!! :-)))
Il 9 Maggio 2012 alle 11:41
saretta m. ha scritto:
Noi sotto l'acqua nelle Langhe e tu ci parli dei primi bagni di stagione ;)! Meravigliosa la tua terra e hai fatto proprio bene a prenderti dei giorni per rilassarti e ritrovare le energie! In bocca al lupo per il Taste e gustati tanto tete de moins anche per me :)
Il 10 Maggio 2012 alle 16:30
Teresa Balzano ha risposto:
La degustazione di Tete de Moine la recuperiamo allo stand dei formaggi svizzeri al Taste! almeno una cosa... ;)

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *