Minestra di riso e fagioli borlotti

-
Minestra riso e borlotti

La minestra di riso e fagioli borlotti è un primo piatto completo e sano ripreso dalla tradizione italiana.

La minestra di riso e fagioli borlotti è uno di quei piatti che ti fa sentire in un altro tempo, lontano dalla tecnologia e dalla frenesia della nostra era.

Capita anche a voi di entrare in sintonia con ciò che mangiate?I cibi mi ricordano luoghi e momenti, ogni piatto ha un suo tempo per essere preparato e anche un suo posto.
Vengo da una settimana trascorsa nella casa di campagna circondata dalla natura che, in questo periodo dell’anno, trasmette ancora più calma e tranquillità del solito.

Cucinavo guardando i campi e, in quel contesto, per me era facile dedicarmi a un bollito misto, mettere i legumi a cuocere al caminetto o preparare la pasta fatta in casa.
Questo posto mi fa riconciliare con la mia passione nei momenti di stanchezza ed è perfetto per dedicarsi a piatti, puro comfort food, come questa minestra di riso e fagioli rossi, una ricetta della tradizione che attraversa diverse regioni d’Italia.
La mia non può che essere la ricetta calabrese di questo piatto che ho avuto la sensazione si stesse perdendo nel tempo. Da quello che mi racconta mia madre, riso e fagioli era un piatto che preparava spesso mia nonna, ma che solo di tanto in tanto è passato sulla tavola della mia famiglia.

Oggi lo riporto in auge perché riso e fagioli è un primo piatto salutare e semplice, ma pieno di gusto e rassicurante. Una minestra di legumi che vale la pena riportare sulla tavola, magari almeno una volta l’anno. 🙂

English Version –  Rice and beans soup 



Ingredients: 
200 g of rice (or maybe a mix of cereals with rice prevalence, such as this photo)
200 g of borlotti beans
2 tomatoes peeled
an onion
a celery coast
extra virgin olive oil
a teaspoon of chili powder
salt



Direction: 

In the evening bath the beans and let them rest all night.
In the morning rinse them and then cook them in a comfortable pot covered with water until they are tender, but compact.
 
Chop the onion and cut into 3-4 pieces the celery. Pour it into a saucepan with  oil and let it brown.
Then put together the peeled tomatoes cut into pieces and cook them, keeping the flame quite lively.
When the ingredients are well seasoned, combine the beans with a portion of cooking water.
At this point, cook all for about 30 or 40 minutes until the ingredients are well mixed and flavored and a part of the beans will start to dissolve. In this way you will have a creamy soup. Salt and flavor with chilli.
 
When it’s time to serve, cook the rice, when ready add the beans and serve completing it with other chili powder, if you like.

 

I love to cook the rice directly with the beans, adding little hot water at a time when needed. The result will be even more creamy.

Minestra di riso e fagioli borlotti

Porzioni4 porzioni
Tempi90 min
Difficoltà
Facile
Stampa ricetta
Procedimento
La sera prima mettete a bagno i fagioli e lasciateli riposare per tutta la notte.
Al mattino risciacquateli e poi fateli cuocere in una comoda pentola coperti d’acqua fino a quando saranno teneri, ma sodi.
A parte tritate la cipolla e tagliate in 3-4 pezzi una costa di sedano. Versate il tutto in una pentola con un giro d’olio e fate rosolare.
Unitevi poi i pomodori pelati tagliati in pezzi e fateli cuocere mantenendo sempre la fiamma abbastanza vivace.
Quando si saranno insaporiti per bene unite i fagioli tenendo una loro parte di acqua di cottura.
A questo punto fate cuocere ancora per circa 30 o 40 minuti fino a quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati e insaporiti e una parte dei fagioli avrà iniziato a disfarsi. In questo modo avrete una minestra più cremosa. Regolate di sale e di peperoncino.
Al momento di servire fate cuocere il riso, quando pronto unitelo ai fagioli e servite completando con altro peperoncino in polvere, se gradito.
Io amo cuocere il riso direttamente insieme ai fagioli, aggiungendo poca acqua calda per volta quando necessario. Il risultato sarà ancora più cremoso.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *