Cinghiale alla calabrese

-
cinghiale alla calabrese

Lo spezzatino di cinghiale alla calabrese, un secondo piatto o anche un ricco condimento per la pasta e ovviamente non manca il peperoncino!

Una volta l’anno lo spezzatino di cinghiale passa da casa mia, ma mai finora avevo preparato il cinghiale alla calabrese, una ricetta davvero semplice preparata con alcuni degli aromi più classici della mia regione: alloro e peperoncino.

 

Spesso preparo il cinghiale nel modo più tradizionale, ovvero con una marinata di vino rosso, carote, sedano, cipolla e gli aromi tipici da selvaggina (alloro, bacche di ginepro, pepe nero, rosmarino) che poi diventano la base per un ragù con l’aggiunta di poco pomodoro.
Altre volte mi dedico a un più delicato ragù bianco di cinghiale o a una cremosa e buonissima carbonade.
Questa volta ho deciso di dare spazio ai sapori della Calabria visto che, nonostante la Sila lasci ampio spazio agli animali selvatici, si conoscono poco le ricette a base di selvaggina.
La preparazione è veramente semplice, l’unica difficoltà è dovuta ai tempi lunghi di preparazione tra la marinatura di un giorno e la cottura che richiede almeno 2 ore.
Cinghiale alla calabrese - ricetta

English Version – Calabrian wild boar stew

Ingredients: 
1.2 kg of wild boar meat
a glass of vinegar
a liter of water
2 glasses of red wine
an onion
a bay leaf
a pepper
2 sprigs of parsley
extra virgin olive oil
salt



Direction: 

First, marinate the meat in water, vinegar and a glass of red wine and let it rest for a day.
After this time, dry the meat and cut it into small pieces.
Then add it in a pot, better if made of terracotta, together with the sliced onion and all the aromas.
Add a good round of oil and brown over a high heat.
 
When the meat is colored add a glass of water and cook over low heat, pouring more water whenever necessary. Cook until the meat has become tender. It will take at least 2 hours.
Set to salt.
 
A few minutes before the end of cooking, deglaze with the remaining glass of red wine, let it evaporate and flavor before turning it off.

 

Serve your Calabrian boar with a side dish of wild vegetables or potatoes.

Cinghiale alla calabrese

Porzioni4 porzioni
Tempi140 min
Difficoltà
Media
Procedimento
Per prima cosa mettete a marinare la carne in acqua e aceto e un bicchiere di vino rosso e lasciate riposare per un giorno.
Trascorso questo tempo asciugate la carne e tagliatela a bocconcini.
Unitela poi in una pentola, meglio se di terracotta, insieme alla cipolla affettata e a tutti gli aromi.
Aggiungete un buon giro d’olio e fate rosolare su fuoco vivace.
Quando la carne sarà colorita aggiungete un bicchiere d’acqua e lasciate cuocere a fuoco basso, versando altra acqua ogni volta che sarà necessario.  Fate cuocere fino a quando la carne sarà diventata tenera. Ci vorranno almeno 2 ore.
Regolate di sale.
Qualche minuto prima del termine della cottura sfumate con il restante bicchiere di vino rosso, lasciate evaporare e insaporire prima di spegnere.
Servite il vostro cinghiale alla calabrese accompagnando con un contorno di verdure selvatiche o delle buone patate della Sila! 🙂
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.