Polpette di melanzane

- -
Oggi vi presento un altro piatto tipico della mia terra. In Calabria le polpette o “vrasciole” sono un piatto particolarmente apprezzato. Le vrasciole della mamma, della nonna o anche quelle di qualche ristorante sono sempre un piatto amatissimo!
Spesso, è facile sentire un crotonese dire “ma che buone le vrasciole calde calde al mattino”, perchè sì, le polpette fritte le mangiamo volentieri a qualunque ora, anche per colazione!!
Ma oggi, non voglio parlare solo delle “vrasciole”, quelle di carne, ma di quelle con un ingrediente ancora più tipico della Calabria: le melanzane!
Come per le vrasciole, le polpette di melanzane, sono un altro cult di noi calabresi, particolarmente simpatiche a Tery (ihihih) perchè realizzate con melanzane, pane e soprattutto niente carne.

Ingredienti per 3-4 persone:
2 melanzane
Pane secco (2-3 panini a seconda della dimensione)
Pecorino grattugiato (magari pecorino crotonese doc)
1 uovo
1 spicchio d’aglio piccolino
Prezzemolo tritato
Sale
Pepe
Olio per friggere

Procedimento:
Possibilmente il giorno prima o al mattino, tagliare le melanzane a tocchetti, salarle e lasciarle riposare in modo che eliminino la loro acqua. Far bollire le melanzane e far scolare bene tutta l’acqua, lasciandole in uno scolapasta per qualche ora.
Mettere il pane secco a bagno e una volta ammorbidito, strizzare solamente la mollica, mentre la crosta non viene utilizzata, e porla in una insalatiera insieme all’uovo, il sale, l’aglio e il prezzemolo tritati, il pepe e il pecorino grattugiato. Strizzare bene bene le melanzane eliminando il più possibile l’acqua e aggiungerle al resto degli ingredienti. Impastare bene il tutto e formare le polpette dando una forma un po’ schiacciata e allungata (non la tipica polpetta rotonda).
Scaldare l’olio e friggere le polpette a fuoco lento fino a doratura, o meglio, finchè non diventano marroncini! Come piace a noi calabresi!! 🙂
Una volta pronte, servire “calde calde”, magari accompagnandole con una bella insalata di pomodori!

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.