Filetto di stoccafisso al porro di Cervere

-
In questo periodo dell’anno essere blogger è ancora più bello del solito. Oltre al fatto che le ricette di Natale prendono il sopravvento, le aziende e le agenzie di comunicazione mandano a casa doni inaspettati, giusto per coccolarci un po’.  Ci sono anche aziende che di coccole ce ne fanno spesso, come ad esempio,  la Norge con il suo carinissimo lunch box per la pausa pranzo.
Certo, è sempre pubblicità, ma se il gesto viene fatto con estrema discrezione, senza fare la minima richiesta e senza neanche specificare dove si trovano i propri prodotti, ecco che un gesto fatto con scopi ben chiari, appare come un pensiero gentile.

DSC_8464

Quando ho ricevuto il primo lunch box ho scoperto che il tipo di pensiero era originale e mi piaceva tantissimo, poi al secondo ho iniziato seriamente a prenderci gusto e al terzo ero già piena di aspettativa che non è stata minimamente delusa: anche il terzo pranzo ha confermato l’estrema qualità di questo stoccafisso e a questo punto è scattata in me la domanda che già ronzava nella mia testa: ma questo stoccafisso dove lo compro?
Dopo ben 3 lunch box e la Vigilia in avvicinamento, era inevitabile che arrivassi a questo punto.
Prontamente le amiche blogger sono venute in mio aiuto e mi hanno svelato l’arcano: lo stoccafisso Norge si trova anche all’Esselunga. Fiùùùùùù, sospiro di sollievo: lo stocco non può mancare per la cena della Vigilia!

Visto che ormai al giorno X mancano meno di 20 giorni, le sperimentazioni a base di pesce sono partite e, complici degli splendidi porri di Cervere ricevuti in regalo da mio suocero (con cui potrei creare un gruppo di acquisto molto efficiente visto il suo potentissimo naso da tartufo per prodotti di qualità 🙂 ), è nato questo piatto semplice, rapido da preparare, ma sfizioso. 



Ingredienti per 2 persone:
2 filetti di stoccafisso
1 porro di Cervere (o 2 porri normali)
mezzo bicchiere di vino bianco
olio evo
abbondante pepe nero
sale
farina qb

Procedimento: 
Tagliate a rondelle sottili il porro e fatelo rosolare dolcemente in una padella.
Intanto spinare il pesce, tagliarlo a tocchi regolari e infarinarlo.
Una volta appassito il porro, unite lo stoccafisso e fatelo colorire su tutti i lati. Sfumate con del vino bianco.
Salate e lasciate cuocere per un paio di minuti. Quando cotto completate con abbondante pepe nero e servite caldo.

DSC_8462


English Version –  Cod with leeks
Ingredients: 

2 fillets of cod
Cervere 1 leek (or 2 leeks normal)
half a glass of white wine
extra virgin olive oil
black pepper
salt
flour as needed



Direction: 

Cut the leek into thin slices and brown gently in a pan.
Meanwhile bone the fish, cut into regular 

chunks  and 

flour it.

Add the fish in the pan and let it color on all sides. Pour white wine.
Add salt and cook for a few minutes. When cooked complete with generous black pepper and serve hot.

Stampa ricetta
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Commenti

8 Commenti su "Filetto di stoccafisso al porro di Cervere"

Il 6 Dicembre 2012 alle 09:01
Federica ha scritto:
Lo stoccafisso non l’ho mai usato ma di baccalà sono ghiotta. E mi sembra un ottimo suggerimento :) Un bacione, buona giornata
Il 6 Dicembre 2012 alle 11:15
lalexa ha scritto:
Wow, che piatto elegante, pur avendo usato di certo non il pesce più raffinato e nobile. Piace molto anche a me lo stoccafisso. Complimenti
Il 6 Dicembre 2012 alle 13:59
Sara ha scritto:
WOW..ricetta semplicissima...ma se il prodotto è di ottima qualità non può che essere buonissima! ammetto di non amare lo stoccafisso...ma non faccio testo..sono abituata a prodotti non proprio di qualità :D!bacioni cara.. :)!
Il 6 Dicembre 2012 alle 14:06
Silvana ha scritto:
Trovo che sia il modo migliore per gustare lo stoccafisso. Molto buono! ciao silvana
Il 6 Dicembre 2012 alle 16:32
Alessandra ha scritto:
A volte gli alimenti più semplici hanno dei grandi sapori! Deve essere squisito! Gnam gnam proprio una bella ricetta
Il 6 Dicembre 2012 alle 17:31
viola ha scritto:
ciao Tery!!!!! che piacere rileggerti.... certo ora dovrò mettermi alla ricerca di un'esselunga qui dalle mie parti perchè in effetti il tuo piatto è veramente invitante e sfizioso...MAi che a me qualcuno faccia regali come questi comunque, mannaggia, c'è chi ha tutte le fortune... :D Ahahahah,
Un bacione e a presto. Smackkkk
Il 6 Dicembre 2012 alle 21:55
elenuccia ha scritto:
Che bello questo piatto. Sono praticamente sicura che non troverò mai quei porri ma per lo stoccafisso dovrebbe essere più semplice :)
Il 10 Dicembre 2012 alle 05:24
Più stoccafisso per tutti! :)

Un bacio tesoro!

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *