Il mio orticello in balcone

- - -
Arriva la primavera e il balcone si riempie di profumi e colori e io come ogni anno arrivo con qualche proposta per sfruttare gli eccessi delle piante che inevitabilmente andranno potate.
Con il tepore primaverile, cerco di godermi le belle giornate più che posso, passo ore in balcone a curare le piante e la mattinata inizia leggendo qualche pagina di un libro seduta sotto i raggi del sole, mentre consumo la prima colazione. Solo 10 minuti, ma è una coccola giornaliera che dà una bella spinta alla giornata.

Formaggio profumato con aromi freschi


Un angolo piccolino il mio balcone, ma se mi mancasse anche questo angolino in cui lasciar spazio alle mie piante e godermi un attimo di pace la mia vita sarebbe un pochettino più triste.
Ogni periodo dell’anno riserva le sue sorprese e, ora, è il momento dei germogli e della crescita. Gli aromi regalano il massimo del loro splendore, le campanule sono ormai fonte inesauribile di polline per un simpatico calabrone, i fagiolini stanno nascendo, le fragoline crescono a più non posso e io mi godo da spettatore tutto questo. Le piccole gioie della vita 🙂

Lo scorso anno con le mie piantine aromatiche avevo preparato questo delizioso dip, mentre quest’anno le potature sono finite un po’ qua e un po’ là!

Cose semplici, ma che ci hanno dato il massimo della soddisfazione!

1.Preparate un mix di maggiorana, salvia e rosmarino (o le spezie che più vi aggradano), unitele a del formaggio morbido, completate con un filo d’olio, pepe nero e spalmate su una fetta di pane fatto in casa.


2.Una semplicissima frittata monoporzione fatta solo con uova, parmigiano e tante erbette aromatiche. La maggiorana qui ha dato proprio il meglio di sè!

Frittata alle erbe



 3. Un risotto cremoso con nient’altro che aromi freschi e una robiolina per renderlo cremosissimo. Pensate che possa essere una buona idea per una cena profumata dall’antipasto al secondo?

Risotto alle erbe





Risotto alla robiola ed erbe aromatiche


Ingredienti per 2 persone:
160 gr di riso carnaroli
Brodo vegetale
1 robiola Mauri
Aromi misti (io salvia, rosmarino, maggiorana e timo)
Mezzo bicchiere di vino bianco per sfumare
Sale e Pepe nero
Mezza cipolla
Olio evo
Aceto balsamico per completare

Procedimento: 

Preparate il brodo con verdure a piacere e lasciate cuocere almeno un’oretta.
Una volta pronto il brodo procedete con il risotto. Tritate la cipolla e fatela rosolare dolcemente in olio evo, unite il riso e fatelo tostare. Sfumate con il vino bianco e, una volta evaporato, unite un mestolo di brodo, far restringere e aggiungere un altro mestolo evitando che si attacchi il riso. Procedete così fino al termine della cottura. Alla fine unite le erbe aromatiche tritate o semplicemente le foglioline intere senza gambo. Unite la robiola e fate mantecare. Completate con il pepe nero e servite accompagnandolo con l’aceto balsamico.

English Version –  Herbs and fresh cheese risotto

Ingredients: 

 

160 g of rice
100 gr of fresh cheese
Mixed flavors (I sage, rosemary, marjoram and thyme)
Half a glass of white wine for blending
Salt and black pepper
Half an onion
Extra virgin olive oil
Balsamic vinegar to complete
Vegetable Broth
Direction: 
Prepare the broth with vegetables to taste and simmer at least an hour.
When ready proceed with risotto. Chop the onion and sauté gently in olive oil, add the rice and toast it. Pour the white wine and, once evaporated, add a ladle of broth, restrict it and add another ladle of broth. Proceed like this until the end of cooking. At the end add the chopped herbs, or just the leaves whole, without the stem. Add the soft cheese and then stir. Complete with black pepper and serve with balsamic vinegar.

 

Difficoltà
Media
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.