La Licurdia, zuppa di cipolle alla calabrese

Licurdia

La Licurdia è una zuppa di cipolle calabrese preparata con le cipolle di Tropea e le patate della Sila.
Buonissima, ricca ed economica.

Mi chiedo perché questa zuppa di cipolle alla calabrese non sia entrata prima nella mia cucina.
Pochi e rassicuranti ingredienti, saporita, ricca e corroborante, economica e anche perfetta per evitare lo spreco del pane secco.
Tanti benefici per un unico piatto, la Licurdia.
Se poi vi dico che l’ho cotta al caminetto, questo piatto si carica di magia e di quel calore che solo le tradizioni sanno regalare.

 

Cipolla di Tropea, patate della Sila, pecorino crotonese, caciocavallo silano, peperoncino calabrese e pane di Cutro: questa zuppa è un concentrato di sapori della Calabria, tutti sapori semplici e poveri che ben descrivono questo territorio.
Come non amarla?
Io mi appresto a prepararla ancora. I giorni della merla sono vicini e questa ricetta è perfetta per affrontarli.



English Version – “Licurdia”, Calabrian onion soup 

Ingredients: 
1 kg of red onions
500 g of potatoes
4 slices of stale bread
60 g of grated pecorino cheese
2 slices of caciocavallo silano
2 hot peppers
extra virgin olive oil
salt



Direction: 

Clean the onions and slice them finely. Peel and cut the potatoes into cubes.
Add the 2 ingredients in a clay pot or in a pan of material suitable for long cooking and cover with water.
Season with salt, add the chilli pepper and cook over low heat until the potatoes and onions start to disperse.
When serving, place a slice of stale bread on each plate, place the caciocavalo on top and cut with the hot soup.
Sprinkle with pecorino cheese and wait until the cheese has melted before tasting licurdia.

Licurdia, la zuppa di cipolle alla calabrese

Porzioni4 porzioni
Tempi70 min
Difficoltà
Media
Stampa ricetta
Procedimento
Pulite le cipolle e affettatele finemente. Pelate e tagliate a cubetti le patate.
Unite i 2 ingredienti in una pentola di terracotta oppure in un tegame di materiale adatto alla lunga cottura e coprite d’acqua.
Regolate di sale, unite il peperoncino e fate cuocere a fuoco lento fino a quando le patate e le cipolle inizieranno a disfarsi.
Al momento di servire disponete una fetta di pane raffermo in ogni piatto, disponetevi sopra il caciocavalo tagliato a tocchetti e coprite con la zuppa calda.
Spolverate di pecorino e attendete che il formaggio si sia fuso prima di gustare la licurdia.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *