Rotolini di…. pane e frittata

-
rotolini pane
Ho unito questi 2 “rotolini” perchè più che ricette sono la base per da sfogo alla propria fantasia, una ricetta-non ricetta, un’idea simpatica per rendere allegra la tavola!
L’idea dei rotolini di pane viena dalla simpaticissima Damiana, e come ha già detto lei, non è una ricetta particolare, anzi, non c’è proprio una ricetta, ma lascia tanto spazio alla fantasia e diventa un’ottimo stuzzichino per una cenetta tra amici!
Questo è il motivo per cui mi hanno attirato e ho voluto subito provare!
Ho deciso di farli un giorno in cui avevo preparato l’impasto per la pitta, pane che faccio abbastanza spesso e alla prima occasione non mi sono lasciata sfuggire questi abbracci!
Nella foto trovate 2 rotolini, uno farcito con verdure miste saltate in padella e provola  (e così ne approfitto anche per un salutino all’estate che ormai ci saluta e porta con sé anche tutte suoi sapori e i colori delle sue verdure…  ) e l’altro con lardo e pomodori secchi (non rifarei questa seconda versione, ha un sapore troppo forte e deciso), ma si possono riempire con qualunque ingrediente!

Quindi la prossima volta che fate il pane….. :))

 

 

 

E dopo questi abbracci di pane, ecco un altro rotolino! Questa volta di frittata!
Solitamente le uova le uso soprattutto per dolci, pasta o preparazioni varie, per cui cerco di evitare di fare frittate o uova da sole, visto che già così ne faccio un grande uso.

Però volete mettere la soddisfazione di una frittata, di un semplice occhio di bue o di un uovo alla coque??

A volte mi capita di aver voglia di prendere un uovo, cuocerlo al volo in una padellina con un filo d’olio e un pizzico di sale, prendere una bella fetta di pane e affondarlo nel cuore morbido del tuorlo.
Insomma, si cerca di curare il proprio corpo, non esagerare con le uova visto che ce ne vorrebbe una a settimana secondo i dietologi vari, ma quando ci vuole…!!!
Scusa ottima per fare una bella frittatina è stata raccolta di Note di cioccolato, grazie Fede!!!
Così, qualche sera fa, pensando a cosa potessi inventarmi per il contest ho ripensato ai rotolini di frittata che non facevo da tanto….

 

Ingredienti:
2 uova (per una padella molto grande)
1 goccio di latte
Sale
Un filo d’olio per ungere la padella
Erba cipollina

Per il ripieno io ho utilizzato provola e prosciutto crudo, ma ovviamente ci si può inventare di tutto.

Procedimento:
Sbattere le uova, allungare con un dito di latte, salare. Tritare l’erba cipollina e aggiungerla al composto di uova. Ungere la padella con l’olio, bagnando anche i lati, scaldarla e versare le uova. Muovendo la padella far andare il composto anche sui lati, in modo da renderla più ampia. Far cuocere senza girarla. Quando si è rappreso l’uovo, mantenendo la fiamma bassa, mettere uno strato di formaggio, lasciando un po’ di spazio ai bordi. Una volta furo il formaggio, spegnere il fuoco, aggiungere il prosciutto e arrotolare aiutandosi con una spatola. Volendo far raffreddare un attimo e tagliare a fettine.

Con questa ricettina partecipo alla raccolta di Note di Cioccolato! L’avevate capito?? 🙂

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.