Tagliatelle di castagne con porri, zucca e chips di pancetta

- -
L’arrivo dell’autunno mi ha messo in moto un gran desiderio di far tornare in cucina tutti gli ingredienti che questa stagione ci regala. Castagne, zucca, uva, mele, funghi, in questi giorni sono i maggiori compagni dei nostri pranzi. Salutate ormai le verdure estive, almeno quasi tutte, visto che ancora un cesto di stupendi pomodori colora il mio frigorifero e qualche zucchina attende paziente di esser portata in tavola.
Questa “voglia di autunno” si è tradotta già in diversi piatti come questo o questo… e altri che vedrete man mano! 
Sabato sera, in occasione di una cena in compagnia, ho quindi deciso di fare onore alla stagione appena entrata e così, sono nate queste tagliatelle dal sapore rustico, ma delicato, corposi ma non invadenti… Sicuramente saranno aggiunte al mio ricettario, da rifare! 

Ingredienti x 6-8 persone:

375gr di farina di castagne
240gr di farina 00
4 uova
aqua q.b
un cucchiaino di sale

Procedimento:
Impastare le 2 farine con le uova, il sale e aggiungendo acqua man mano fino a raggiungere una consistenza ben soda. Stendere l’impasto. Io ho preferito non stenderlo troppo sottile perché, visto le caratteristiche della farina di castagne, mi piaceva l’idea di mantenere questa “rusticità” (con la mia macchina della pasta mi sono fermata al livello 5).
Una volta stese, formare le tagliatelle. Infarinare bene e stenderle bene (su piani di cartone, legno o panni) in modo che non attacchino.
Cuocere per 4-5 minuti.

Io le ho condite con un sugo di porri, zucca e chips di pancetta. L’abbinamento era ottimo, ma anche un buon sughetto con i funghi non l’avrei visto per niente male!.

Ingredienti per il sugo:
1 porro
Zucca qb
Diverse fettine di pancetta
Mezzo bicchiere di vino bianco
Olio evo
Sale e pepe nero

Procedimento:
Tagliare il porro a pezzetti e porlo a rosolare in abbondante olio evo senza farlo annerire. Aggiungere qualche cubetto di zucca e sfumare con il vino bianco. Una volta evaporato aggiungere qualche mestolo d’acqua e continuare ad aggiungerne fino a completa cottura. Salare. Una volta pronto frullare il tutto fino ad ottenere una crema e, se necessario, aggiungere acqua fino ad ottenere la giusta consistenza.
A parte, in una padella con un filo d’olio, far colorire abbondanti cubetti di zucca, fino a farla cuocere dentro e colorire all’esterno. Una volta pronti aggiungerli al sugo.
Cuocere la pasta e nel frattempo preparare i chips di pancetta, ponendole su una padella calda e girandole una volta pronte da un lato.
Far saltare la pasta con il sugo e servire, ponendo in ogni piatto qualche chips di pancetta.

Aggiungo questa ricetta alla lista dei partecipanti al contest di Ramona sulle castagne. Non è un contest bellissimo????

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.