Caramelle di crepes con sorpresa

-
Come ogni mese, ecco arrivato il momento fatidico dedicato all’MT Challange.
Questa volta è stato il turno delle crepes e so che penserete: “Facile!”, io però mi sono trovata ancora una volta in un buco nero!


Dopo tutte le fantastiche ricette che sono state pubblicate in questi giorni, per me stava diventando una mission impossibile realizzare una ricetta originale e gustosa. Ad un certo punto ho pensato anche di rifare la ricetta di qualcuno che mi ha colpito particolarmente… segnalando l’autore e la motivazione ovviamente! 😛 

Alla fine, non so da qualche angolo del mio cervellino, è saltata fuori l’idea delle caramelle, con la sorpresa dell’uovo sodo. L’idea di tagliare la caramella e trovarmi il tuorlo rosso nel mezzo mi metteva allegria e mi faceva pensare a quanto è carino il ramen con tutte quegli ingredienti colorati: sono strana vero?
Dalle crepes al ramen ne ho fatti di voli pindarici!

Passando alle cose serie: all’inizio l’idea di mettere l’uovo visto che nell’impasto delle crepes è già presente all’inizio non mi faceva impazzire, ma ho voluto rischiare comunque arrivando alla conclusione che con le giuste verdure a rinfrescare e accompagnare il sapore dell’uovo sodo si sarebbe riusciti ad ottenere veramente un piatto sfizioso e simpatico!

E a voi che effetto fa?

Caramelle di Crèpes con sorpresa

Ingredienti per 2 persone:


Per 10-12 le crèpes(ricetta e procedimento di Giuseppina)
150 gr di farina O
350 ml di latte
50 ml d’acqua
2 uova medie
1/2 cucchiaino da caffé di sale 
30 gr di burro chiarificato per cuocere 

Per il ripieno:

1 uovo sodo per ogni crepes
Pomodoro tagliato a pezzetti (in questo periodo va bene usare i pomodori in conserva al naturale)
Formaggio spalmabile
Cipollotto fresco

Per il fondo:
1 sedano rapa
1 patata
2 cipollotti
Sale

Procedimento: 

Per le crepes (procedimento di Giuseppina):

Questa é la ricetta che uso sempre e con la quale ottengo delle crèpes sottili , leggere e dal gusto irresistibile. Tra gli ingredienti trovate l’acqua ( serve a rendere la  crèpes più sottile) e il burro chiarificato per cuocerle : la sua particolarità é di avere un punto di fumo simile all’olio extravergine di oliva quindi non brucia e dona un sapore delizioso alla crèpe.

Rompete le uova in una terrina, sbattetele un po con la frusta , cominciate ad aggiungere alternando la farina setacciata e il latte/acqua ,mischiate bene fino ad avere una pastella piuttosto liquida e liscia. Aggiungete il sale,mischiate e lasciate riposare almeno un’ora .
Fate sciogliere 30 gr di burro chiarificato in un pentolino , scaldate bene la padella per le crépes ,ungetela con il burro usando un pennello ( possibilmente in silicone) versate la quantità di pastella necessaria per una crépe ( per una padella di 22 cm io metto 30 ml di pastella) Il consiglio che posso dare é di prepararvi un misurino ed avere cosi la dose esatta da versare , in modo da poterla gettare in un colpo solo. A questo punto fate ” ruotare” la padella per spargere uniformente la pasta, fate cuocere fino a che sarà ben dorata , quindi giratela e finite la cottura dall’altra parte. E importante cuocerle a puntino perché è questo che dona loro il sapore .  
Per il ripieno:
Tagliate i pomodori a cubetti e salate. 
Spalmate il lato interno della crepe con il formaggio spalmabile, disponetevi sopra i pomodori e al centro l’uovo. Affettate finemente il cipollotto e aggiungetene qualche filetto alle crepes. 
Avvolgere le crepes a mo’ di caramella e chiudere i 2 lati con dello spago da cucina o dell’erba cipollina. 
Per la crema: 
mondate la rapa, i cipollotti freschi e la patata. Tagliate tutto in pezzi e mette a cuocere in una pentola coperta d’acqua. Salate e portate a cottura. Quando le verdure saranno cotte, passatele con un frullatore ad immersione. 
Disponete la crema in un piatto e porvi sopra la caramella di crepe. Decorare con qualche fettina di cipollotto e servire. 

English Version –   Candy crepes


Ingredients: 
For 10-12  crepes (recipe and procedure of Giuseppina):
150 g of flour
350 ml of milk
50 ml of water
2 medium eggs
1/2 teaspoon of salt
30 g 
clarified  butter for cooking

For the filling:
1 egg for each pancake
Diced tomatoes (at this time is fine to use canned tomatoes in brine)
cream cheese
fresh onion

For the bottom:
1 celeriac
1 potato
2 green onions
salt

Direction: 

For the crepes (Case of Josephine):

This is the recipe I always use and with which I get the crepes thin, light and irresistible taste. Among the ingredients are water (used to make the pancakes thinner) and the clarified butter to cook them: its peculiarity is to have a smoke point oil like extra virgin olive oil so it burns and gives a delicious flavor to thecrepe .

Break the eggs into a bowl, whip a little with the whip, alternating start adding the sifted flour and milk / water, mix well until a smooth and fairly liquid batter. Add the salt, mix and let stand at least an hour.
Melt 30 grams of clarified butter in a saucepan, heat the pan for good crepes,grease it with butter using a brush (preferably silicone) paid the required amount of batter for crepes (for a pan I put 30 to 22 cm ml of batter) the advice I can giveis to prepare a measure and so have the exact dose to be paid, so you can throw in one fell swoop. At this point you “rotate” the pan to evenly spread the paste,cook until it is golden brown, then turn it around and finish cooking the other side.It is important to cook them to perfection because that gives them flavor. 


For the filling:

Cut the tomatoes into cubes and add salt.
Spread the inner side of the crepes with the cream cheese, lay above the tomatoes at the center and the egg. Finely chop the onion and add to the crepes.
Wrap crepes in  a candy shape and close the 2 sides with kitchen twine or chives.
For the cream:
Peel the turnips, fresh onions and potatoes. Cut everything into pieces and put to cook in a pot plent of water. Add salt and cook. When the vegetables are cooked, mash with a blender.
Place the cream in a dish and put on top of the candy-crepe. Garnish with a few slices of onion and serve. 





Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.