Crema gelato al limone

- -

Sfogliando Sale&Pepe di questo mese mi sono trovata di fronte a questi bicchierini sfiziosissimi…Color crema avvolgente, dall’aspetto di una mousse cremosa e molto molto chic con questa crema che va oltre i bordi del bicchierino… Ovviamente ho voluto subito rifarli.
Alla prima occasione non mi sono lasciata sfuggire la possibilità di farli per un pranzetto a casa.
La sera stessa ne abbiamo assaggiato uno per vedere com’era il risultato, mentre una parte li ho tenuti per il pranzo con gli ospiti. In realtà, la versione così com’è presentata da Sale&Pepe è buona, ma a mio gusto manca di qualcosa: visto che sono al limone, bisognerebbe sentirne di più il sapore oppure affiancare il dolce a qualcosa dal gusto fresco come ad esempio una macedonia di fragole. 
Difatti, per il pranzo è proprio quello che ho fatto, l’ho servita con un paio di cucchiai di frutti di bosco e un cucchiaio del loro sughino. 
Ingredienti per 6 bicchierini: 
1,5 dl di latte 
Scorza grattugiata di un limone (nella versione originale dice solo mezzo)
3 tuorli d’uovo
100 gr di zucchero
250gr di panna (io solo 200)
1 limone per decorare
Procedimento: 
In un pentolino versare il latte e la scorza di limone e portare ad ebollizione. Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire. Montare i tuorli con lo zucchero in modo che diventi ben gonfio e chiaro. Incorporare a filo il latte mescolando man mano. é
Cuocere a bagnomaria mescolando continuamente finché non si addensa. L’acqua del bagnomaria non deve mai bollire. 
Fra raffreddare e nel frattempo montare a neve ferma la panna e incorporarla poco per volta mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto. 
A questo punto si possono riempire i bicchierini. Per ottenere l’effetto scenico della crema oltre il bordo, prendere una striscia di carta stagnola per ogni bicchiere e avvolgerla attorno ad ognuno in modo da avere un prolungamento del bicchierino di 3-4 centimetri. Pinzare la stagnola e riempire con il composto. 
Porre in frigo per 3-4 ore prima di servire. 
Una volta pronti, levare la stagnola, se vi piace decorare con qualche fettina di limone (magari candito).
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.