Ostriche con salsa al lampone e perle di kefir - Peperoni e Patate

Ostriche con salsa al lampone e perle di kefir

-

Siete alla ricerca di un piatto sofisticato che conquisti chi amate? Le ostriche con salsa al lampone e perle di kefir è il piatto che fa per voi!

Perfetti per stupire gli ospiti e viziare i palati più esigenti, questi lussuosi molluschi sanno regalare davvero mille emozioni, basta saper scegliere le qualità migliori.

 

OSTRICHE DANIEL SORLUT

Casa Sorlut nasce nel 1930 e negli anni perfeziona il proprio know-how sull’allevamento e produzione dei pregiati molluschi bivalve, dando vita a un rigoroso processo di selezione

Esistono infatti due fattori chiave per cui il gusto delle ostriche Sorlut le classifichi tra le concave migliori al mondo.

Quali? Il terroir e il nutrimento.

Le ostriche Sorlut vengono inizialmente affinate nelle acque salate del parco di Chanten-Maritime, per poi maturare nelle claires (pozze d’acqua) delle spiagge sabbiose bagnate dal mare caldo della Normandia. Infine l’affinamento nelle acque fredde di Marennes Olèron.

Il loro gusto, al primo impatto iodato, lascia posto ad un avvolgente nota di nocciola, questo grazie all’alta percentuale di fitoplancton presente nelle acque di coltivazione e di cui le ostriche si nutrono.

Corpose e fondenti in bocca, le ostriche Sorlut sono un’eccellenza francese che vanta uno dei migliori rapporti tra polpa e conchiglia, che si aggira intorno al 13-16%.

Dove trovarle? Sullo shop di Longino&Cardenal, che offre una selezione delle migliori materie prime internazionali! Utilizzando il codice TERY10, avrete anche uno sconto del 10% al check-out.

Un ingredienti così pregiato va accompagnato con elementi a contrasto, che sappiano esaltarne il gusto e la consistenza.

Ho deciso quindi di optare per una lieve nota dolce, data dalla salsa al lampone e una componente acidula e divertente al palato: le sfere di kefir!

Non vi spaventate, il processo di sferificazione di cui vi parlo è replicabile in casa con pochi e semplici ingredienti. Inoltre, potrete utilizzarlo con qualsiasi liquido preferiate, creando così piccole sfere di gusto che renderanno i vostri piatti eleganti e originali!

Ecco che le ostriche con salsa al lampone e sfere di kefir si trasformeranno in un’esperienza unica da condividere con chi amate.

Cercate una ricetta per una cena romantica? Cliccate QUI e troverete tanti antipasti di mare tra cui scegliere!

 

Ostriche con salsa al lampone e perle di kefir

Porzioni2 porzioni
Tempi120 min
Difficoltà
Media
Stampa ricetta
Procedimento

Mettete nel congelatore un bicchiere pieno di olio di semi e lasciatelo riposare per 2 ore.

 

Preparate la salsa di lamponi frullandoli con lo zucchero e un cucchiaio di acqua. Passateli poi al setaccio per eliminare i semini e avere una purea liscia. Versate la purea ottenuta in un pentolino e portatela al bollore. Lasciate sobbollire dolcemente per 2 minuti mescolando continuamente.

Spegnete il fuoco e aggiungete l’aceto e un cucchiaio di succo di lime. Lasciate raffreddare completamente.

 

Mettete a bagno la colla di pesce e in un pentolino scaldate il kefir con un cucchiaio di acqua. Portate quasi a bollore e aggiungetevi la colla di pesce.  Mescolate fino a far sciogliere quest’ultima completamente.

Con l’aiuto di una siringa senza ago (io ho utilizzato i beccucci di una sac à poche) prelevate il kefir e versatelo a gocce dentro il bicchiere di olio freddo.

Vedrete che si formeranno subito le sfere. Prendetele dall’olio e risciaquatele sotto l’acqua corrente.

 

Date una spruzzata di lime sulle ostriche e lasciatele riposare per qualche minuto.

 

A questo punto non rimane che comporre il piatto: versate qualche goccia di salsa al lampone sull’ostrica. Disponete qualche perla di kefir, decorate con un lampone e un filo di erba cipollina.

Potete utilizzare la salsa al lampone anche come accompagnamento a parte in modo che ognuno possa aggiungerne secondo i gusti.

 

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *