Paccheroni, ovvero i paccheri che si credono cannelloni

Come è nato questo semplicissimo e rapidissimo primo? Dal desiderio improvviso di pasta al forno a 40 minuti dalla cena e ancor di più dalla voglia di utilizzare le mie tegliette nuove.
Ammettiamolo, noi cuochette abbiamo anche una passione sfrenata per tutte le caccavelle, accessori e suppelletili per la cucina o per il servizio in tavola. E’ una droga, a tratti anche una dipendenza.
Quasi come per le scarpe…. Mentre la passione per gli accessori da cucina sono riservati tendenzialmente solo a quelle donne che amano la casa e la cucina, la passione per le scarpe è qualcosa di scritto nel dna, genetico. Quante donne possono dire di non amare le scarpe?? Sono sicura che la percentuale è davvero bassissima….
Insomma, l’unica cosa che può competere con una magnifica caccavella è l’acquisto di uno straordinario paio di scarpe.
Resta comunque il fatto che, alla fine, mi ritrovo la casa invasa per metà da paia di scarpe e per l’altra metà da accessori di ogni tipo per la cucina. Ovviamente il tutto è in continua espansione, mentre la casa è sempre la stessa…. ehmmmmm!
Va bè, tutto ‘sto discorso nato semplicemente dall’acquisto di 2 semplici tegline…. che ne dite, vi piacciono??? (attenzione alla risposta!! :P)

 

Tornando invece al discorso serio (altro, ehhmmmm), la ricetta, potete notare che ho utilizzato i paccheri al posto dei cannelloni. La scelta, non che sia chissà che grossa originalità, ma è dovuta a 2 motivi: 1. non avevo cannelloni in casa; 2. Volevo delle mini porzioni, qualcosa che soddisfasse l’occhio oltre che il palato. Avete mai la voglia di mangiare qualcosa di carino oltre che buono??

Ingredienti (x 2 persone)
4 paccheri a porzione (anche di più volendo)
150gr di provola
1 uovo
1 cucchiaio di olive verdi tritate
Qualche cucchiaio di parmigiano
Fiocchi di burro per la copertura

Procedimento:
Cuocere i paccheri, interrompendo la cottura a metà.
In un mixer unire l’uovo con la provola a pezzi e le olive. Azionare il mixer e frullare il tutto finché la provola non sia tritata. Con questo composto riempire ogni pacchero e sistemarli in una teglia. Una volta riempiti tutti, distribuire dei fiocchetti di burro sulla superficie e infine con del parmigiano grattugiato.
Cuocere in forno a 200° per circa 20 minuti.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.