Spaghetti al limone

-
Spaghetti al limone

Spaghetti al limone: un primo piatto delicato e fresco da preparare in pochi minuti. Facile e veloce, anche da arricchire con ciò che più ti piace.

 

Quando mancano le idee per portare in tavola un piatto buono e originale, ma anche pratico, ricette come questi spaghetti al limone possono essere la soluzione ideale.

Si tratta di un primo piatto facile e veloce da preparare dal gusto particolarmente delicato e fresco.

Servono però alcuni accorgimenti per poterlo preparare al meglio e, il primo tra tutti è quello di trattare la materia prima nel modo corretto.

Quando nella ricetta è prevista la scorza di un agrume grattugiata scegliete la grattugia giusta e, sul sito LionsHome potete trovarne davvero di tutti i tipi e per tutte le tasche.

 

Rispetto alle tradizionali grattugie per il formaggio in grado di ridurre a una grana sottile alimenti duri e consistenti, la grattugia per agrumi consente di grattare la scorza di arance e limoni senza portare alla perdita degli oli essenziali contenuti all’interno della buccia, fondamentali per aggiungere il delizioso profumo e gusto ai piatti.

Se non avete una grattugia di questo tipo a disposizione utilizzate un pelapatate per poter ottenere un pezzo di scorza senza parte bianca e poi tritatela finemente a coltello.

 

Per un piatto del genere è importantissimo scegliere bene anche la pasta: degli spaghetti artigianali come quelli di Gragnano più consistenti e ricchi di amido, vi aiuteranno nella mantecatura finale ottenendo così una delicata cremina come condimento.

Questa ricetta, oltre a essere pratica, si presta a molte varianti. Qui nella immagine potete vedere una versione con i gamberi, ma nelle note in basso trovate alcune proposte per arricchirla o modificarla a seconda dei vostri gusti.

Spaghetti limone e gamberi

 

Spaghetti al limone

Porzioni2 porzioni
Tempi10 min
Difficoltà
Facile
Procedimento

Mettete a cuocere la pasta e intanto preparate il condimento.

Grattate la scorza del limone e spremetene il succo.

In una padella fate fondere il burro e di seguito unitevi il succo e una parte della scorza di limone. Se gradite potete far rosolare uno spicchio d’aglio nel burro per aggiungere un tocco in più.

Fate cuocere a fuoco dolce per 2-3 minuti in modo da far insaporire il condimento.

Intanto a parte tritate il prezzemolo.

Quando la pasta è cotta scolatela tenendo una parte di acqua di cottura da parte.

Unitela al condimento, aggiungete la scorza di limone rimanente, regolate di sale e pepe e aggiungete un mestolo dell’acqua di cottura tenuta da parte.

Fate saltare rapidamente in padella in modo da mantecarla. Se necessario unite altra acqua per regolare la consistenza del fondo cottura.

Completate con il prezzemolo tritato e servite.

 

Se gradite aggiungere i gamberi, unite questi ultimi al condimento insieme agli spaghetti e procedete con la mantecatura prima di servire.

Note

Questo piatto si presta a molte varianti e di seguito vi lascio alcune idee:

- potete far rosolare uno spicchio d’aglio insieme al burro per dare un sapore più intenso;

- potete scegliere di aromatizzare con le erbe fresche che più vi piaccino: ottima l’erba cipollina, ma anche il timo o un pizzico di rosmarino;

- la variante con i gamberi è perfetta per una cena tra amici e, per un tocco ancora più elegante, potete arricchire con una tartare di gamberi crudi piuttosto che scottati;

- se desiderate un condimento con una struttura ancora più cremosa potete aggiungere qualche cucchiaio di panna.

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.