Crostata morbida con mousse al cioccolato

-
Crostata morbida con mousse al cioccolato

Crostata morbida con mousse al cioccolato: una torta facile da preparare, ma d’effetto. Perfetta per una merenda in compagnia o come dessert a fine pasto.

Se mi seguite sui social avrete già visto questa crostata morbida con mousse al cioccolato su Instagram.

Ho preparato questa torta per il compleanno del mio lui al posto della solita bavarese alla nocciola e cioccolato che preparo ogni anno e devo dire che il festeggiata ha apprezzato notevolmente la sua torta di compleanno.

Si tratta di una base soffice e profumata arricchita da una cremosa mousse al cioccolato e, per prepararla, mi sono affidata a Deliziosa Virtù che utilizza queste due preparazioni in torte diverse. Qui potete trovare la crostata morbida e qui la mousse al cioccolato.

Come al solito in ogni ricetta riesco a mettere sempre del mio così trovate alcune varianti per entrambe le preparazioni.

Nella crostata morbida ho:

– ridotto le dosi di lievito perché non gradisco il particolare sapore che rilascia alle torte e, considerando che una classica bustina va bene per 500 g di farina, avete la possibilità di ridurre un pelino le dosi rispetto a quanto indicato in molte ricette;

– ho utilizzato unicamente farina invece che farina e fecola visto che avevo bisogno di una struttura resistente alla bagna.

Il risultato è stato davvero delizioso, per cui se avete voglia di dedicarvi alla preparazione di una torta facile, ma d’effetto e adatta a diverse occasioni, vi consiglio di mettere le mani in pasta e lanciarvi nella preparazione. 😀

Se mi seguite sui social avrete già visto questa crostata morbida con mousse al cioccolato su Instagram. Ho preparato questa torta per il compleanno del mio lui al posto della solita bavarese alla nocciola e cioccolato che preparo ogni anno e devo dire che il festeggiata ha apprezzato notevolmente la sua torta di compleanno. Si tratta di una base soffice e profumata arricchita da una cremosa mousse al cioccolato e, per prepararla, mi sono affidata a Deliziosa Virtù che utilizza queste due preparazioni in torte diverse. Qui potete trovare la crostata morbida e qui la mousse al cioccolato. Come al solito in ogni ricetta riesco a mettere sempre del mio così trovate alcune varianti per entrambe le preparazioni. Nella crostata morbida ho: - ridotto le dosi di lievito perché non gradisco il particolare sapore che rilascia alle torte e, considerando che una classica bustina va bene per 500 g di farina, avete la possibilità di ridurre un pelino le dosi rispetto a quanto indicato in molte ricette; - ho utilizzato unicamente farina invece che farina e fecola visto che avevo bisogno di una struttura resistente alla bagna. Il risultato è stato davvero delizioso, per cui se avete voglia di dedicarvi alla preparazione di una torta facile, ma d'effetto e adatta a diverse occasioni, vi consiglio di mettere le mani in pasta e lanciarvi nella preparazione. :D

Crostata morbida con mousse al cioccolato

Porzioni8 porzioni
Tempi60 min
Difficoltà
Media
Procedimento
1

Per la bagna alla vaniglia

Versate l’acqua, 100 g di zucchero e la stecche di vaniglia tagliate per il lungo in un pentolino e mettete sul fuoco.

Portate a bollore e, nel frattempo, girate fin quando lo zucchero sarà completamente sciolto. 

Al bollore abbassate la fiamma e lasciate restringere fino a quando il composto prenderà la consistenza di uno sciroppo. 

Lasciate raffreddare completamente e poi filtrate con un colino a maglie strette. Eventualmente utilizzate un telo a trama fine per eliminare tutti i residui della vaniglia. 

Se dovesse avanzarvi della bagna potete conservarla anche per un mese. 

2

Per la base:

Montate le uova con 80 g di zucchero e, quando sarà gonfio e spumoso unitevi l’olio e lo yogurt con una spatola.

Setacciate la farina e il lievito e unitelo al composto di uova mescolando delicatamente con una spatola con un movimento dal basso verso l’alto. Unite anche il sale.

Unite infine la scorza grattugiata di limone e amalgamate.

Imburrate e infarinate uno stampo adatto alla cottura delle crostate morbide (qui trovate la foto) e versatevi il composto al suo interno.

Fate cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 20 minuti. Prima di sfornare fate la prova stecchino e, se perfettamente asciutto, togliete dal forno e lasciate raffreddare la torta nella teglia.

3

Per la mousse al cioccolato:

Per prima cosa tritate il cioccolato grossolanamente. Lasciate poi ammorbidire la gelatina in acqua fredda.

A parte riscaldate il latte, spegnete e aggiungete il cioccolato a pezzetti e la gelatina ben strizzata.

Mescolate bene fino a quando il cioccolato sarà ben fuso e il composto sarà liscio e omogeneo.

A parte montate la panna fino a che sarà spumosa, ma ancora morbida.

Quando il composto di cioccolato sarà tiepido unitevi la panna e mescolate.

4

Per l'assemblaggio:

Togliete la base dallo stampo della torta e bagnate il fondo con qualche cucchiaio di bagna alla vaniglia.

Farcite poi con la mousse al cioccolato e lasciate riposare in frigorifero per almeno 4 ore prima di servire.

Quando sarà ben soda potrete decorarla a piacere con cacao amaro, zuccherini, frutta fresca o ciò che più vi piace.

Note

Al posto della bagna alla vaniglia potete utilizzare una bagna alcolica allungando con acqua un liquore aromatico come il brandy.

Altrimenti potete utilizzare la classica bagna con caffè e rum tipica del tiramisù.

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.