Stufato estivo ai peperoni dell’orto

-

E’ uno stufato ai peperoni, punto.  Dell’orto ce lo aggiungo io, gongolante nel vantarmi con il mondo perché tante fatiche e qualche abbronzatura china a tirare erbacce, sta dando i suoi frutti.

Pomodori a valanga, peperoni, sedano, fagiolini bianchi e zucchine gialle… Tutto quello che esce da quell’orto mi mette una sana allegria, come se mi fosse capitato chissà cosa di meraviglioso.

Vedere ad esempio, le carotine tutte storte, ma decisamente simpatiche, come può non far stampare un sorriso sulla faccia?!

Tutto questo è sufficiente a farmi dire che questo non è un semplice stufato ai peperoni, bensì è Lo Stufato con I peperoni dell’orto!

Ingredienti:

1 peperone
1 pezzo di almeno 500 gr di polpa di manzo o altro taglio da stufato
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale e pepe
Mezzo bicchiere di vino rosso.

Procedimento:
Far soffriggere l’aglio nell’olio, quando ben rosolato unire la carne, già salata e pepata,  e farla colorire su tutti i lati. Sfumare con il vino rosso e, quando evaporato, aggiungere un dito d’acqua e far cuocere in pentola a pressione per 10 minuti dal fischio.
Se usate una pentola normale, invece, aggiungete un bicchiere d’acqua e fate cuocere per almeno mezz’ora-40 minuti a fuoco lento. Eventualmente aggiungere altra acqua.
Trascorso questo tempo unire il peperone tagliato a tocchetti piccoli, aggiungere un filo d’acqua e cuocere per altri 10 minuti in pentola a pressione calcolando dal fischio.
Altrimenti, per cottura normale, aggiungere un bicchiere d’acqua e far cuocere a fuoco lento per circa 40 minuti, finché i peperoni non diventino teneri e il sugo si restringe.

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.