Cookies allergy-free

Mi sembra di non esserci da una vita, in realtà è sono passati solo 4 giorni… quanto è strana la concezione del tempo a volte!
Approfittando dell’arrivo di un’amica in città mi sono presa qualche giorno di vacanza e, come se fossi partita per qualche mese, rimettermi al computer richiede un po’ di sforzo.
Questi giorni me li sono goduti appieno, ho fatto pochissimo e ho approfittato per recuperare un po’ di tempo perso con un’amica speciale. A volte questi momenti sembrano quasi regalarti un viaggio fuori dallo spazio e dal tempo, come se null’altro conta al di fuori di quello che accade nelle 4 mura in cui ci si trova e alla fine è come risvegliarsi nuovi e più vitali. Sarà che per me fermarsi è sempre una cosa strana? E sarà soprattutto che l’amicizia – quella vera – riempie la vita?

Parlando di amicizia non potevo non mostrarvi questi cookies. Pensati – appunto – per un’amica che si è trovata a non poter mangiare una infinità di prodotti! Con il salato è facile trovare delle alternative, ma un dolce che non contenga uova, farina di grano, lievito, cioccolato, caffè, latte e burro….beh, l’impresa non è semplice!

La prima cosa a cui ho pensato è stato un crumble realizzzato con la margarina, ma mi piaceva l’idea di trovare  qualcosa che rendesse più semplice anche fare colazione. Pensa e ripensa, sono comparsi magicamente  i cookies nella mia testa. Ho preso la ricetta originale e l’ho modificata per renderla allergy-free ed ecco a cosa sono arrivata…. cosa ne dite?

Cookies anti-intolleranze

Ingredienti:
210gr di farina di farro
75 gr di zucchero
80 gr di zucchero di canna
1 pizzico di bicarbonato
135 gr di margarina
Mezza bacca di vaniglia
30 gr di fiocchi d’avena
Mirtilli essiccati

Procedimento:

In una ciotola mescolare la margarina a temperatura ambiente e lo zucchero normale e di canna con le fruste elettriche. Unire la vaniglia e di seguito aggiungere, con un cucchiaio, la farina, il bicarbonato. Se l’impasto vi risulta troppo asciutto unire 1-2 cucchiai di acqua. Infine mescolare all’impasto i mirtilli essiccati e i fiocchi d’avena.
Formare delle palline di impasto, aiutandosi con un cucchiaio (può essere utile quello per formare le palline di gelato).
Porre le palline nel congelatore per mezz’oretta (questo passaggio rende i biscotti più morbidi e migliora anche la forma che prenderanno in forno) e poi disporre su una teglia ad una buona distanza l’una dall’altra (cuocendo si allargano e appiattiscono) e cuocere in forno a 180° per una decina di minuti. I biscotti dovranno sembrarvi ancora crudini quando li sfornate, altrimenti diventano molto duri e non più friabili come dovrebbero essere. 
Rispetto ai cookies classici questi non “si abbassano”, ma rimangono a palletta, per questo a metà cottura li ho leggermente appiattiti con una paletta. 
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.