Sacher segreta per il mio compleanno

-
Sììì, proprio oggi! Insomma, è il mio compleanno 🙂 27 anni sulla carta d’identità, ma all’attivo circa 16 per il resto del mondo dato che mi capita di dover tirar fuori i documenti per comperare del vino, per una visita medica… per la serie: ma la mamma non ti accompagna?
Sappiatelo, almeno voi, ho 27 anni. In ogni caso, sono felice se pensate che io sia appena maggiorenne! 🙂
Ma bando alle crisi da 30-in-arrivo, che in realtà non è che mi sconvolgano più di tanto, quello che più mi rende felice è che questo compleanno lo passerò in famiglia (anche se mi mancheranno tanto la mia mamma, il mio fratellino, la mia cognatina e…casa!) e in compagnia di un bellissimo forno a legna che ho guardato  con adorazione per anni. E ora finalmente………


Quindi, mentre voi passerete da qui a farmi gli auguri, io molto probabilmente sarò sorridente e paonazza davanti ad un enorme forno a legna a giocare come se avessero regalato una bellissima Barbie nuova (magari Barbie Principessa!) ad una bimba.

Intanto, anche se non paonazza, sono già felice e sorridente, semplicemente grazie al mio amore. L’unico che riesce a tirar fuori la mia anima giocosa, allegra, bimbesca….L’unico che trova il modo per coccolarmi e viziarmi in modo sempre nuovo e originale. Ditemi se questi non sono gli auguri più belli e simpatici che potessi ricevere?

Beh, mi avete scoperto…. è lui che gestisce la grafica del mio blog! 🙂 
Altro bel regalo del compleanno è stata la pubblicazione della mia intervista per il blog di Privalia!

Un angolo per svelare ancora qualcosa di me…. anche se mi chiedo se non siete già informati su tutto!

Per il mio compleanno, però, mi permetto anche un altro “lusso”….. mostrarvi la sacher che ho realizzato poco tempo fa di cui sono molto contenta, ma di cui non posso proprio darvi la ricetta….. Shhhhhhhhhhhh!! Segreto di famiglia!

Questa ricetta è stata studiata per anni da uno zio del mio ragazzo. Figlio di pasticcere, ha passato la sua vita cercando una ricetta della sacher perfetta. 

Non so se questa è la sua ultima versione, ma merita sicuramente. 
Visto che non sono così cattiva, però, vi riporto le indicazioni di una ricetta della sacher trovata su un libro dedicato al cioccolato della Giunti. Una versione che avevo già provato in passato e che somiglia molto alla versione “segreta”. 
Dato che sono “buona” (ehmmm…), qualche indizio me lo lascio scappare, va! 🙂

Ingredienti (per una teglia da 20 cm):
150 gr di farina 00
150 gr di zucchero  (o magari, shhhh…. 120gr di zucchero + 30 gr di zucchero invertito o miele)
5 uova
150 gr di burro
150 gr di cioccolato fondente

Per la farcia:
Marmellata di albicocche

Per la copertura:
Marmellata di albicocche
100 gr di latte
200 gr di cioccolato fondente
Zucchero
(Nella ricetta della Giunti: 100 gr di cioccolato fondente, 70 gr di zucchero, 1 bicchiere d’acqua)

Procedimento:

Lavorare il burro morbido con metà dello zucchero, unirvi il cioccolato fuso a bagnomaria e, mescolando, incorporare i tuorli.

A parte montare a neve fermissima gli albumi, unire il resto dello zucchero e aggiungere un terzo degli albumi al composto di uova.
Poi, un terzo per volta, incorporare gli albumi all’altro composto, alternando con la farina mescolando delicatamente con una spatola.
Versare il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocere a 180° per circa un’ora.
Lasciare raffreddare e poi tagliare a metà il dolce. Farcire con la marmellata di albicocca e richiudere la torta. (Io ho fatto 3 dischi invece di 2) Ricoprite anche la superficie con la marmellata e preparate la copertura.

Per la copertura:
Fate bollire latte e zucchero e, quando raggiunge il bollore, spegnere e aggiungere il cioccolato tagliato in piccoli pezzi. Mescolare fino a completo scioglimento del cioccolato.
Far raffreddare per qualche minuto, e versare la copertura sulla torta in modo omogeneo, fino a rivestirla completamente.
Decorare a piacere.

English Version – Sachertorte


Ingredients (for 20cm cake pan)
150 g flour 00
150 g of sugar (or perhaps, shhhh …. 120g sugar + 30 g of invert sugar or honey)
5 eggs
150 g of butter
150 g of dark chocolate

For the filling:
Apricot jam

For the topping:
Apricot jam
100 g of milk
200 g of dark chocolate
sugar
(In the original recipe: 100 g of dark chocolate, 70 g of sugar, 1 cup of water)

Directions:
Work the butter with half sugar, add the melted chocolate in a double boiler and stir the egg yolks.

Whip the egg whites until stiff steadfast, combine the remaining sugar and add egg whites to one third of egg mixture.
Then, third time, incorporate the egg whites to another compound, alternating with the flour, stirring gently with a spatula.
Pour the mixture into a greased and floured mold and bake at 180 degrees for about an hour.
Allow to cool and then cut the cake in half. Stuffed with apricot jam and close the pie.(I made 3 discs instead of 2) Cover the surface with jam and prepare the topping. 



For the topping:
Boil milk and sugar and when it reaches a boil, turn off and add the chocolate cut into small pieces. Stir until chocolate is completely dissolved.
Allow to cool for a few minutes, and pour on the cake to cover completely.
Decorate as desired.





Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.