Di ritorno… Tagliatelle allo zafferano

Sono scomparsa senza salutare, non vi ho lasciato neanche 2 paroline per dire che sarei sparita dal web per un po’!  I’m veryyyyyyy sorryyyyy!!! 🙂
Purtroppo niente era previsto e sono stata sommersa dagli eventi che si sono catapultati addosso alla mia famiglia e ci hanno cambiato la vita in pochissimi giorni. Non sto qui a raccontarvi e a deprimervi con i miei problemi, ma sono qui solo per riprendere in mano la mia passione che ho abbandonato per un po’! 
Ammetto, in questi giorni ero così presa che non mi sono mancati neanche i fornelli e, adesso, mi sono quasi imposta di tornare a spignattare!  
…Si sa, più si “ozia” e più si vuole oziare! Questo principio io l’ho sempre odiato, Tery e ozio, Tery e dormire, sono abbinamenti che non ho mai amato, anzi, che perdite di tempo!! Quindi rimetto le mani in pasta, riapro il pc e mi rimetto a scrivere, a passare le ore a scegliere quale foto di quel piatto lì mi piace di più…
che poi alla fine rimangono sempre 2 foto quasi identiche, solo io posso accorgermi della differenza, quel particolare minuscolo, eppure….  per me sono diversissime! Lo fate anche voi??? 
Il rito prevede anche il coinvolgimento del caro compagno che ogni sera accanto a me si sente ripetere: “Amore, secondo te quale è più bella?”La risposta neanche a dirlo è sempre opposta a quello che vorrei sentire…. come mai capita sempre che a me ne piace una e a lui l’altra?? 
Così la questione diventa un affare di stato e si parte con una dissertazione sui particolari e gli elementi che fanno sì che una vada bene e l’altra no. 
In realtà, nonostante la cosa possa sembrare noiosa, a me piace un sacco… ormai si può dire che sia diventato un momento di famiglia! 
…. Niente male la vita da foodblogger!! ;)))) 
Ingredienti x 4-5 persone: 
400 gr di farina 00
2 uova e 3 albumi
Zafferano in polvere
Un dito di acqua
Un pizzico di sale
Procedimento: 
Disporre la farina a fontana e porvi al centro le uova e gli albumi. In un goccio di acqua sciogliere lo zafferano e aggiungerlo al centro della fontana. 
Impastare fino ad ottenere una palla liscia. Stendere l’impasto in una sfoglia sottile e formare le tagliatelle. 
Lasciar asciugare su un piano di legno o uno strofinaccio ben infarinati.
Per la cottura saranno necessari 4-5 minuti e potranno essere conditi a piacere… Per me, un ottimo sugo al brasato! 
PS. L’uso dello zafferano può essere anche un ottimo trucco per rendere la pasta all’uovo bella gialla nel caso come me preferiate utilizzare più albumi che tuorli, e quindi anche più caratteristica a vedersi! 
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.