I pipi friuti (ovvero peperoni fritti)

La giornata di oggi inizia come le altre della settimana in modo frenetico… Per fortuna che si avvicina il week end altrimenti non riuscirei a reggere i ritmi di queste giornate ancora per molto! Ogni tanto arrivano momenti in cui si ha voglia di relax, di stare seduti sotto il sole a non far nulla… beh, sarà l’arrivo del caldo, ma mi piacerebbe proprio godermi qualche ora così! 

In questo clima anche oggi lascio una ricetta al volo. 
Questi peperoni sono stati uno dei cult della cucina della mia famiglia e, cosa fondamentale di questo piatto, era quello che mi aspettava rigorosamente appena la mia mamma poneva i peperoni in una ciotola: la scarpetta direttamente nella padella! Guai a chi mi toccava la padella!!!
Sapete come si dice dalle mie parti? “Chi fa la scarpetta dalla padella fa i figli belli!” Insomma, questo è un incentivo a continuare!!! 
Ingredienti: 
Peperoni (o quelli piccoli tondi e carnosi oppure i friarielli)
Abbondante olio evo (non siate scarsi!)
2-3 pomodori pelati o pomodori san marzano
sale
1 peperoncino (facoltativo)
Procedimento: 
Lavare e tagliare a pezzi i peperoni lasciando una parte dei semini interni. Porli in una padella insieme all’olio a freddo, accende il fuoco vivo e far cuocere i peperoni finchè non appassiscono e si dorano. Salare. 
Verso fine cottura aggiungere i pomodori spezzettati e continuare la cottura ancora per una decina di minuti, Porre il tutto in una ciotola e servire. Nel frattempo, preparare un bel pezzo di pane e dirigetevi diligentemente verso la padella che aspetta solo di esser ripulita a suon di scarpettate! 
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.