Pranzo dell’orto: timballo di coste gratinate

- -
timballo di coste gratinate

Prima di passare alla macedonia di fragole e fragoline di bosco, rimane ancora un piatto semplice da aggiungere al menù: le coste gratinate.

Non si tratta però di un semplice strato di biete da costa coperta da una croccante panatura: è una millefoglie di coste resa filante dal formaggio aggiunto tra uno strato e un altro.
Così un semplice contorno è diventato ricco e saporito, perfetto per far gustare le verdure anche ai bambini.
Coste gratinate

 

Un contorno che si presta a essere trasformato anche in antipasto se preparato in cocotte monoporzione o ritagliato in precisi cubotti.
In questo caso avrete un antipasto vegetariano che sarà difficile non apprezzare!
Ora lasciate uno spazietto per la frutta, anche quella dell’orto ovviamente, e dopo un caffè non ci rimane che rilassarci sull’erba.
Ci godiamo insieme il tepore della giornata e alla fine ci regaliamo anche una passeggiata nel bosco.

Timballo di coste gratinate

Porzioni4 porzioni
Tempi60 min
Difficoltà
Media
Stampa ricetta
Procedimento
Lessate leggermente le coste in acqua salata e poi scolatele con una schiumarola in modo da lasciare le foglie intere.
Lasciate scolare per bene e poi preparate il timballo.
Tagliate a pezzetti la mozzarella. Formate uno strato di biete su una teglia unta con poco burro.
Cospargete con parmigiano, poco pangrattato e distribuitevi sopra qualche pezzetto di mozzarella.
Formate un altro strato di biete e distruitevi sopra nuovamente parmigiano, pangrattato e mozzarella.
Continuate così fino al termine degli ingredienti.
Infine coprite con un ultimo strato di biete e cospargete con parmigiano, pangrattato e una macinata di pepe.
Completate con qualche fiocchetto di burro e fate cuocere in forno caldo a 190 °C per 15-20 minuti fino a doratura.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *