Tapas dinner: gamberi e jamon e uova in cocotte

- -
Ah, l’aperitivo! Uno dei momenti più rilassanti di fine giornata, quando finalmente ci si regala mezz’ora per sé, per godere di qualche sfizio per il palato, magari accompagnandolo con un calice di bollicine. 
Ho 28 anni, ci tengo alla linea quanto basta e, da donna, mi ritengo sempre troppo grassa. Pensieri a cui rispondo a suon di pranzetti e spuntini con pane e gorgonzola (per rimanere in tema con lo scorso post).

Gamberi e Jamon

Fondamentalmente, mi piace mangiare.  

Per quanto riesca a controllare i miei istinti, non potrei mai rinunciare alla merenda pomeridiana, al dessert dopo pranzo e all’aperitivo che riesco a concedermi nei giorni di calma. 
Mi piace mangiare, mi piace il buon vino e sono enogastro-curiosa. Unione di elementi che si traduce in una ricerca continua di sfizioserie e, anche quando vado all’estero o in altre città italiane finisco per diventare visitatore di quei luoghi di culto da foodies e a portare come ricordo di viaggio sempre qualcosa di commestibile. 
Non che sia diverso nei normali pomeriggi cittadini quando, intenzionata a dedicarmi al classico shopping femminile, riesco comunque a tornare a casa carica di cibarie o di accessori per la cucina. 

E’ un destino a cui non posso sottrarmi, un destino inevitabilmente peggiorato dall’essere foodblogger. 
Per la gatro-curiosità del giorno, oggi vi porto in Spagna a gustare il famoso Jamon Joselito e il loro Chorizo, salumi dei nostri vicini che ormai stanno facendo il giro del mondo. 
La carattersistica di questi salumi che li rende unici è la produzione con il maiale nero, cresciuti con un’alimentazione a base di sole ghiande, liberi e, come dice proprio il produttore del Joselito….”felici”! Sono seriamente convinta che sia quest’ultima caratteristica a fare la differenza, e come anche il bravissimo Sergio Motta mi aveva raccontato per i suoi animali.
Per la prima volta ho provato un buon, buonissimo direi, prosciutto iberico e dopo l’assaggio mi sono trovata a fare questa riflessione: è un prosciutto da degustazione. Perfetto per un aperitivo con amici, quando si vuole bella figura, per ospiti con un palato attento e per momenti in cui ci si vuole viziare con un boccone d’eccezione, ma se si ha voglia di un paninazzo (rende bene il concetto no?!) per sfamarsi e soddisfare la gola in modo più avido, trovo che non sia il companatico adatto, per quello forse meglio il chorizo, volendo rimanere in terra spagnola. E’ una piccola delizia, da gustare così, magari proprio con un bicchiere di bollicine.
In questa piccola degustazione di salumi iberici, ho anche scoperto che esiste il classico Jamon e anche la cosiddetta “Paleta”, cioè sempre un prosciutto di pata negra, però di spalla.

Detto tutto questo, mentre con la mente sono tornata tra le strade di Barcellona e negli angoli coloratissimi del mercato della Boqueria, vi lascio con due idee per un aperitivo a base di tapas. Semplici, sfiziosissimi e perfetti anche come antipasto. 🙂



Gamberi e Jamon
Ingredienti per 2 persone:
4 gamberi
2 fette di jamon

Procedimento: 

Sgusciate i gamberetti e tagliate le fette di prosciutto a metà  sul lato corto. 
Una volta pronti i due ingredienti, avvolgete le fette di prosciutto intorno ai gamberi. 
Disponete su una teglia e fate cuocere in forno caldo a 190° per 3 minuti circa, giusto il tempo di scaldare i gamberi. Servite caldi. 

Uovo in cocotte



Uova in cocotte
Ingredienti per 2 persone:
2 uova di quaglia
2 fette di chorizo
erba cipollina
sale


Procedimento: 
Tagliate le fette di chorizo a striscioline sottili. Disponete qualche pezzo di chorizo sul fondo delle cocotte, poi aprite un uovo di quaglia in ogni cocottina, spolverate con poco sale e completate con l’erba cipollina tagliata a rondelline sottili.
Disponete le cocotte in una teglia con poca acqua e fate cuocere in forno a bagno maria per 7-8 minuti a 190°.


English Version 
Shrimps and Jamon 
Ingredients: 
4 shrimp
2 slices of jamon


Direction: 
Shell the shrimp and cut the jamon slices in half on the short side.
Once you have the two ingredients, wrap the ham around the shrimp.
Arrange on a baking sheet and bake in preheated oven at 190°C for about 3 minutes, just long enough to warm the shrimp. Serve hot.


Eggs en ​​cocotte
Ingredients:
2 quail eggs  
2 slices of chorizo
chives
salt



Direction: 
Cut the chorizo ​​slices into thin strips. Arrange a few pieces of chorizo ​​on the bottom of the casserole, then open a quail egg in each casserole, sprinkle with a little salt and finish with the chives, cut into thin slices.
Arrange the casserole in a pan with a little water and cook in a bain marie in the oven for 7-8 minutes at 190 °C.

Stampa ricetta
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Commenti

16 Commenti su "Tapas dinner: gamberi e jamon e uova in cocotte"

Il 22 Aprile 2013 alle 07:17
Arianna Frasca ha scritto:
Che bel post, a parte il piacere di leggere le tue emozioni, anche la questione del diverso abbinamento, di quanto il nostro palato sia sensibile e come possono cambiare i sapori di diverse specie di un prodotto!
Il 22 Aprile 2013 alle 09:19
"Ho 28 anni (vabbè, 27, ma cambia poco), ci tengo alla linea quanto basta e, da donna, mi ritengo sempre troppo grassa".. sono io!!

Ma "purtroppo" (no, niente purtroppo) mi piace mangiare, eccome!!

Queste tapas sono meravigliosamente sfiziose.. e sappi che giusto ieri sera confessavo a me stessa una voglia di aperitivo home-made incredibile!
Caschi a fagiolo!
Il 23 Aprile 2013 alle 09:45
Teresa Balzano ha risposto:
No no, il purtroppo non c'è ;)
Il 22 Aprile 2013 alle 09:47
Marta ha scritto:
Adoro lo jamon!!! Adoro mangiare pure io...ma ho appena perso molti kg! ahahahahah ;)
Il 22 Aprile 2013 alle 10:50
Ciao Tery, siamo anche coetanee! Grazie per l'escursus culinario e complimenti per l'accostamento!
Alla prossima ;)
Il 22 Aprile 2013 alle 10:10
Araba Felice ha scritto:
Un accostamento delizioso!
E sul resto come non essere d'accordo ;-)
Il 22 Aprile 2013 alle 11:35
Federica ha scritto:
Di anni ne ho un bel pochino più di te ma in quel “ci tengo alla linea quanto basta e, da donna, mi ritengo sempre troppo grassa" mi ci riconosco anch’io! Linea o non linea però questi gamberi e le ovette sono troppo invitanti e sfiziosi per lasciarseli scappare. In fondo si vive una volta sola no? Un bacione, buona giornata
Il 23 Aprile 2013 alle 09:24
Teresa Balzano ha risposto:
assolutamente sì...e togliersi qualche sfizio è necessario!
Il 22 Aprile 2013 alle 12:29
consuelo tognetti ha scritto:
Che originale proposta per un aperitivo ^.^ Bravissima!
Anch'io sono enograstro-curiosa...sarà una malattia contagiosa ??!!
Buona giornata cara <3
la zia Consu
Il 23 Aprile 2013 alle 09:43
Teresa Balzano ha risposto:
Chissà....però tra blogger ci contagiamo benissimo! :D
Il 22 Aprile 2013 alle 16:10
elenuccia ha scritto:
L'ho assaggiato per la prima volta qualche anno fa in Spagna e me ne sono innamorata. Purtroppo qui non riesco a trovarlo, ma lo prendo spesso quando vado nel mio risporante spagnolo di fiducia
Il 23 Aprile 2013 alle 20:07
barbaraT @ pane-burro ha scritto:
che Pinterest sia benedetto! così sono arrivata su questo bellissimo blog che non conoscevo attraverso la torta mattone (gnam!).
che bel posto qui! mi faccio un giro volentieri,
a presto!
Barbara
Il 24 Aprile 2013 alle 08:29
Teresa Balzano ha risposto:
ahhaha grazie mille Barbara! Pinterest...luogo magico :D
Grazie per essere passata!
Il 24 Aprile 2013 alle 05:43
Marina ha scritto:
Come ti capisco e ti somiglio: amo mangiare, amo conoscere un territorio anche attraverso i suoi sapori e se ci metti che sono anche foodblogger... ;)
Gamberi e jamon li ho assaggiati a Madrid, un abbinamento delicato e insieme saporito, un matrimonio perfetto insomma! un abbraccio
Il 29 Aprile 2013 alle 10:47
accantoalcamino ha scritto:
Beh, in quelle sfiziose ciotoline non ci vedo nulla di così pericoloso per la linea... sono così piccole.
Vedo, invece, un piccolo paradiso per gli chic/golosi ;-) Ciao Tery, buona settimana.
Il 30 Aprile 2013 alle 11:19
Ricercadiricette.it ha scritto:
Ciao Tery,

Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 140000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

Restiamo a tua disposizione!

Ricercadiricette.it

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *