Tart alla panna cotta, salsa alle Prugne della California e cioccolato - Peperoni e Patate

Tart alla panna cotta, salsa alle Prugne della California e cioccolato

-

Come rendere speciale la Festa della Mamma? Una tart alla panna cotta e salsa alle Prugne della California e cioccolato è un’ottimo modo per rendere omaggio alle donne più importanti delle nostre vite!

 

Questa Tart alla panna cotta e salsa alle Prugne della California e cioccolato nasce proprio dal desiderio di creare una ricetta speciale per festeggiare la Mamma.

È facile ricorrere alla pasticceria sotto casa, ma volete mettere la gioia di creare qualcosa di unico con le proprie mani?

Così con le Prugne della California ci siamo posti il grande obiettivo di rendere omaggio alla mamma ed è così che è nata questa crostata: scenografica, buonissima, ma anche fattibile in casa senza grosse difficoltà.

La base è quella della pasta frolla per gusci moderni che regala sempre un risultato infallibile.

In questo caso ho sostituito la farina di mandorle con quella di avena.

 

Tart alla panna cotta e salsa alle Prugne della California e cioccolato1

 

Per il ripieno ho puntato alla semplicità optando per una sempre golosa panna cotta e un topping sicuro e facile da realizzare: una salsa al cioccolato con un tocco in più!

Il tocco speciale è dato dalle Prugne della California che riescono a dare sempre un gusto speciale a piatti sia dolci che salati.

In questa pagina potete scoprire tutti gli abbinamenti in cui le Prugne sono consigliate e vedrete, per esempio, che sono perfette insieme al cioccolato fondente!

 

Se siete alla ricerca di altre idee con le prugne, scopri tutte le mie ricette con le Prugne della California.

Tart alla panna cotta e salsa alle Prugne della California e cioccolato

Porzioni8 porzioni
Tempi120 min
Difficoltà
Media
Stampa ricetta
Procedimento
1

Per la frolla

Setacciate la farina, la fecola, lo zucchero a velo e la farina di avena.  

Unite poi il burro morbido tagliato a tocchetti e lavoriamo con le dita o con la planetaria fino a ottenere un composto sabbioso. 

A questo punto unite luovo, il sale e la vaniglia. Lavorate velocemente quanto basta per amalgamare tutti gli ingredienti. 

 

Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e trasferite in frigorifero a riposare per almeno 2 ore. 

 

Trascorso il tempo di riposo, stendete la frolla in un disco spesso circa 4 mm e rivestite uno stampo da 30 cm (meglio se microforato) precedentemente imburrato e infarinato. 

Trasferite in freezer e lasciate riposare per almeno un’ora. 

 

A questo punto preriscaldate il forno a 160 °C. Prelevate la frolla dal congelatore e infornate.

Fate cuocere la frolla per circa 30 minuti fino a completa doratura.

2

Per la panna cotta

Mettete i fogli di gelatina a mollo in acqua fredda.

Versate la panna in una pentola insieme allo zucchero e mette sul fuoco fino a quando raggiungerà appena il bollore. Mescolate per far sciogliere lo zucchero completamente.

Spegnete il fuoco, strizzate la gelatina e unitela alla panna.

Mescolate fino a quando sarà completamente sciolta.

Lasciate intiepidire leggermente e poi versate la panna cotta nel guscio di frolla.

Lasciate raffreddare e mettete in frigorifero per almeno 5 ore fino a quando la panna si sarà addensata.

3

Per la salsa

Mettete le prugne a mollo nell’acqua e lasciate riposare per 30 minuti. Unitevi poi lo zucchero e mettete sul fuoco. Mescolate e schiacciate con un cucchiaio in modo da far disfare i frutti.

Aggiungete poi il cacao amaro setacciato e mescolate bene.

A questo punto frullate il tutto con un frullatore a immersione fino a quando avrete ottenuto una salsa molto liscia. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi mettete in frigorifero fino al momento dell’uso.

4

Per il montaggio

Quando la panna cotta si sarà addensata riprendete la crostata e versatevi su la salsa alle prugne e cacao.

Lasciate riposare in frigorifero fino al momento del servizio.

Note

Le dosi che trovate di seguito vanno bene per una torta da 30 cm di diametro.

Per la torta in foto ho utilizzato lo stampo Ice glow (https://shop.silikomart.com/it/kit-ice-glow-it ) della Silikomart. Se volete utilizzarlo anche voi sarà sufficiente metà dose di pasta frolla.

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.