Tenerina con fragole essiccate

-
Ogni tanto una torta al cioccolato è fondamentale per aiutare lo spirito. Se poi è una di quelle torte-cioccolatino, che ti si sciolgono in bocca lasciando spazio a mille sensazioni, tanto meglio.
La torta tenerina è uno di quei dolci conosciuto dai più, semplicissimo da realizzare e con il suo carattere fondente fa innamorare tutti.
Oggi approfitto di lei per festeggiare con voi la vittoria dell’MT Challange di febbraio…. di solito chi festeggia offre qualcosa no? Prendete una fettina con me? 🙂
Sono felicissima di questa vittoria per tanti motivi, tra cui il fatto che per tanto tempo ho guardato i partecipanti con interesse senza mai lanciarmi… e ora, che finalmente mi sono decisa, ho avuto subito questo regalo!
Sapete quante volte ho guardato le ricette degli altri sfidanti e ho detto “Questa vince!”???
Quindi un grazie speciale ad Alessandra, DanielaAlessandro, giudice speciale di questo mese!
Detto questo…. penso di essere ufficialmente entrata nel tunnel dell’MT Challange!! Esiste un gruppo di sostegno per questo?? 🙂

Ingredienti:

250gr di cioccolato fondente
50 gr di latte
3 uova (tuorli e albumi divisi)
100gr di burro
100gr di zucchero
100gr di farina
un pugno di fragole essiccate

Procedimento:

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria insieme al latte e lasciarlo raffreddare. 
Sciogliere il burro e mescolarlo con lo zucchero, aggiungere i tuorli e infine la farina. A parte montare gli albumi a neve con un pizzico di sale. 
Quando il cioccolato si è raffreddato, aggiungerlo al composto e amalgamare. Infine incorporare delicatamente gli albumi montati a neve. Tagliare le fragole in pezzettini e mescolarli al composto. Versare in uno stampo a cerniera di 28cm, rivestito di carta forno e cuocere in forno caldo a 170° per 23-25 minuti. La torta deve rimanere umida. Quando sarà il momento di sformare fate molta attenzione perché si rompe facilmente. Meglio spostarla sul piatto da portata senza capovolgerla. Spolverare di zucchero a velo e servire.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.