Torta pasqualina con pasta sfoglia

Sapete che la torta pasqualina viene preparata con un impasto ad hoc?
Sul blog potete trovare la ricetta della torta pasqualina genovese originale, con tanto di impasto realizzato sfoglia dopo sfoglia, ma intanto oggi vi lascio una versione semplificata da preparare con la pasta sfoglia. 
Torta pasqualina con pasta sfoglia

Perfetta per quei giorni in cui avete voglia di una torta salata senza faticare, ecco la torta pasqualina in versione semplificata. 

Volendo potete modificare anche il ripieno: se non avete ricotta in casa potete usare solo il parmigiano, potete decidere di non aggiungere le uova per un risultato più leggero o magari cambiare le erbe per aromatizzare. Il bello della cucina, tutto è possibile 🙂 

Torta pasqualina con pasta sfoglia

Ingredienti per una torta da 22-24 cm:

un rotolo di pasta sfoglia 
un kg di bietole o spinaci
250 g di ricotta
50 g parmigiano
una cipolla
maggiorana
2 uova
Sale e pepe
olio extravergine di oliva
3 uova per completare
Procedimento:
Pulite le bietole, togliendo quasi tutta la parte del gambo, tagliatele a strisce e saltatele in padella con olio, maggiorana e cipolla tritata fino a quando saranno ben asciutte.
Lasciate raffreddare. 
Una volta pronte, unite insieme ricotta, parmigiano, maggiorana, sale e pepe e unite anche 2 uova appena sbattute. 
Quando fredde tritate le bietole grossolanamente a coltello e aggiungetele ai formaggi.
Foderate una teglia con la pasta sfoglia e ritagliatene gli eccessi. 
Versate il composto di formaggio e bietole e livellate.
Poi con il dorso di un cucchiaio fate 3 o 4 incavi a distanza regolare e in ognuno rompete un uovo; condite con sale e pepe e versate un filino d’olio su ognuno. 
Senza impastare gli scarti di sfoglia, uniteli e stendeteli con il matterello fino a ottenere un disco grande quanto la superficie della torta. 
Ricoprite il ripieno con la pasta sfoglia, sigillate i bordi e bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta. 
Fate cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti fino a completa doratura. 
Nota: per una torta pasqualina in versione mignon si possono utilizzare le uova di quaglia al posto delle uova di gallina. 
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.