Circondata da risotti: risotto al parmigiano e broccolo piccante

-
In questi giorni mi sono trovata diverse volte a stretto contatto con il risotto, in particolar modo grazie all’Acquerello Risotto World Summit, un evento nato per celebrare uno dei piatti più famosi della cucina italiana, il risotto. 
L’evento ha rappresentato la tappa conclusiva di una gara che si è mossa in diverse città del mondo: Hong Kong, New York e Mosca. Milano e il Grand Hotel Villa Torretta è stata la sede perfetta per concludere la gara: una sfida all’ultimo chicco, in cui 8 chef hanno portato in tavola 8 splendidi risotti che univano alla perfezione tradizione e creatività.  
Fabio Baldassarre (Unico, Milano), Andrea Gabin (La Mondina, Lodi), Sergio Vineis (Il Patio, Biella), Carmine Calò (Il Salviatino, Firenze), Paolo Trippini (Trippini, Terni), Athos Migliari (Locanda La Chiocciola, Ferrara) e gli internazionali Olivia Bonomi Todorov (New York), Bruno Marino (Mosca) e Eyck Zimmer (Hong Kong), questi gli chef in gara e per concludere, anche una risottata fuori gara preparata dal presidente Marco Sacco.

9 risotti e neanche un minimo di stanchezza, tanto che 2 giorni dopo mi sono rimessa ai fornelli per prepararne un altro di risotto per un motivo molto valido: abbinarlo al Grignolino d’Asti dei Marchesi Incisa della Rocchetta. 
Questo mese Fernando mi ha inviato un vino fresco dal profumo floreale e che ricorda molto i frutti rossi. Un primo piatto che fa pensare subito a un primo piatto con un sugo bianco, con carni bianche, dal sapore delicato, ma con qualche nota che spicca. 
Unendo la mia risotto-mania con l’idea di qualcosa di delicato con un gusto che potesse lasciare il segno ho pensato a questo risotto. Un semplice risotto al parmigiano, realizzato con un brodo leggero, arricchito dal sapore dei broccoli, assolutamente piccanti. 



Risotto al parmigiano e crema di broccolo piccante


Ingredienti per 2 persone:
150 g di riso carnaroli
1 l di brodo vegetale o leggero di pollo
mezza cipolla
una noce di burro
Parmigiano grattugiato
mezzo bicchiere di vino bianco
olio evo
1 broccoletto
un peperoncino piccante
uno spicchio d’aglio
sale


Procedimento: 

In una padella far soffriggere l’aglio e il peperoncino nell’olio, unire i broccoli puliti e divisi in cimette, ancora colanti di acqua del lavaggio e farli saltare in padella. Salare, abbassare la fiamma, unire un mestolo di brodo o di acqua bollente e farli cuocere, finché diventano completamente teneri. Con un frullatore a immersione frullare i broccoli fino a ridurli in crema, io l’ho lasciata un po’ grossolana. 
Tritate la cipolla e fatela stufare in olio evo dolcemente finché diventa trasparente (anche se gli estimatori del risotto non tradirebbero mai il burro!). Unire il riso e farlo tostare (deve diventare caldo e lucido). Sfumare con il vino bianco e, quando evaporato, coprire con uno-due mestoli di brodo. 
Far cuocere, aggiungendo il brodo poco alla volta, quando il precedente si è asciugato. Quando cotto, unire la crema di broccoli, abbondante parmigiano e mantecare con una noce di burro. 
Volendo potete servire la crema di broccolo come letto per il risotto al parmigiano, per una versione più chic. 

English Version –  
Risotto with Parmesan and broccoli spicy cream

Ingredients: 

150 g rice for risotto
1 liter of vegetable stock or light chicken stock
half an onion
a knob of butter
grated Parmesan cheese
half a glass of white wine
extra virgin olive oil
1 broccoli
a hot pepper
a clove of garlic
salt

Direction: 

In a frying pan, fry the garlic and chilli in oil, add broccoli cleaned and divided into florets, still dripping water from washing and cook them in a pan. Add salt, reduce heat, add a ladle of broth or boiling water and cook until they become completely tender. With a blender, blend the broccoli and  reduce them to cream, I let a little ‘rough.
Chop the onion and simmer gently in olive oil until it becomes transparent (although fans of risotto don’t ever betray the butter!). Add the rice and toast it (must be hot and shiny). Deglaze with the white wine and, when evaporated, cover with one-two ladles of broth.
Cook, adding the broth a little at a time, when the previous one has dried. When cooked, add the cream of broccoli, parmesan and stir in a knob of butter.
If you prefer you can serve the cream of broccoli as a bed for the risotto with parmesan, for a more chic version.
Ma volete sapere chi ha vinto l’Acquarello Risotto World Summit??
Carmine Calò con il suo Risotto al Parmigiano Reggiano, pomodoro e basilico. Vince la semplicità 🙂
Stampa ricetta
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Commenti

8 Commenti su "Circondata da risotti: risotto al parmigiano e broccolo piccante"

Il 30 Ottobre 2012 alle 06:03
Federica ha scritto:
Il risotto al parmigiano, così…semplice semplice…è uno dei mie preferiti. Che idea gustosa arricchirlo con il broccolo piccantino. Un bacione, buona giornata
Il 30 Ottobre 2012 alle 08:01
Memole ha scritto:
Appetitoso!!!
Il 30 Ottobre 2012 alle 08:52
Benedetta Marchi ha scritto:
Non ci credo! sei già riuscita a preparare un risotto? E che signor risotto!
Dopo i nove assaggiati io ho rimandato alla prossima settimana! :)
un abbraccio carissima!
Il 30 Ottobre 2012 alle 11:15
la gelida anolina ha scritto:
anche io non mi stanco mai del risotto!!!mi piace in ogni modo :D
questa versione fa venire l'acquolina ;)
baci
Il 30 Ottobre 2012 alle 13:42
Tina/Dulcis in fundo ha scritto:
Ultimamente faccio spesso il risotto con lo zafferano nella P.A.P!
Proverò anche il tuo con i broccoli!
Un bacio:)
Il 30 Ottobre 2012 alle 13:27
CONTROTUTTI ha scritto:
non sapremo neppure da dove iniziare per fare un risotto :P ma il primo passo è assaggiare i piu' buoni percio' iniziamo dal tuo ^_^
Il 31 Ottobre 2012 alle 08:02
Sneakerfreaker ha scritto:
Provato ieri a cena....Ottimo, grande ricetta!! io L'ho personalizzata un po' mantecando con il gorgonzola al posto del burro, davvero gustoso!!!! Grazie
Il 31 Ottobre 2012 alle 09:09
Teresa Balzano ha risposto:
Ma che bello grazie mille!!! La nota del gorgonzola deve dare una bella marcia in più!
Grazie per aver provato questa ricetta!!

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *