Crema al limone leggera

-
Stato di grazia, ecco il modo per definire la mia serata di relax, musica, coccole e film.
Iniziata con Cars guardato mentre cenavamo sul divano e con conseguente massaggino alle gambe.
Proseguita con qualche chiacchiera virtuale tra amici, un po’ di musica di sottofondo e il tutto è completo.
Serve altro per essere felici?
Sono così in uno stato di grazia che, abbandonati definitivamente i panni da stirare, ho deciso di prendere in mano la penna, no ehmmm… la tastiera, e dedicarmi ad un post non previsto.

 

Non vorrei esagerare, ma sono già alla seconda serata di grazia e, quasi quasi, ho paura che possa rompersi questa magia da un momento all’altro!
Ma iniziamo da ieri?
Le mie serate di relax completo sono iniziate con un incontro al femminile, chiacchiere, cibo “commovente” e le coccole di Cesare Battisti del ristorante Ratanà.
Barbara, Claudia & Claudia, Silvia, Alice e Ilaria, le mie compagne per la serata. Una serata di riposo dalla famigllia, dal blog, dal lavoro e anche dalla macchina fotografica. Solo pensieri, risate, chiacchiere e progetti per il futuro.
Il tutto in un contesto perfetto, il Ratanà, rinomato ristorante milanese che ci ha lasciato a bocca aperta con i suoi risotti! O meglio, commossi.
E per rendere ancora più romantico il tutto siamo rimasti anche a lume di candela…. i black out di Milano in questo hanno aiutato!
Black out o no, nulla avrebbe potuto distrarci dal nostro momento di pace!
E il mio idillio è continuato… stasera! Con un accogliente divano, le coccole di casa, una cena tra i cuscini accompagnata da una bottiglia di vino, un buon film e qualche chiacchiera tra amici.

E poi? Serve altro?
Ah si, manca il dolce!
Questa crema al limone probabilmente diventerà il must dell’estate. Fresca, leggera, semplice da realizzare e con ingredienti che in casa non mancano mai.
L’avevo già utilizzata per il paris-brest, ma la riporto in una versione ancora più leggera. Credo proprio valga la pena di modificare la ricetta di partenza!
Un dessert light e fresco per l’estate può sempre esser utile!

Ingredienti per 3 persone:
300 gr di acqua
1 uovo (in origine: + 1 tuorlo)
30 gr di maizena
100 gr di zucchero (in origine 200)
1 limone (scorza grattugiata e succo)
10 gr di addensante per gelati (si trova al supermercato nella zona per preparati per budini. Tranquilli, nulla di particolarmente chimico! ) oppure aumentate la dose di maizena di altri 15 gr o, ancora meglio, se avete della farina di semi di carrube.

Procedimento:
In una casseruola porre l’acqua, lo zucchero, il succo e la scorza del limone.
In una ciotola sbattere l’uovo con la maizena e l’addensante. Unire al composto di acqua e porre sul fuoco, cuocendo a fuoco lento finché non si addensa.
Quando la crema ha raggiunto la consistenza desiderata spegnere e lasciar raffreddare (difficilmente si crea anche la patina dura in superficie, ma per evitarlo basta mescolare di tanto in tanto).
Quando fredda l’ho divisa in ciotole da macedonia e ho aggiunto la frutta fresca e qualche fogliolina di menta per decorare.
Questa crema può essere tranquillamente usata per farcire torteo come crema per le tarte.

 

Difficoltà
Media
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.