Grissini alle olive con pasta madre

Sono in un momento in cui vorrei riuscire a riprodurre tutto ciò che di più buono si può trovare in giro, soprattutto nei forni di Milano che, per chi non li conosce, sono un vero luogo di perdizione! Pani di tutti i tipi neanche a dirlo, ma anche focacce, torte dolci e salate, piccola pasticceria, grissini, piadine, pasta fresca…. entrate lì e potresti rimanere bloccati nell’indecisione di cosa portare a casa. Quanti soldi avete con voi?? Bene, attenzione, perchè se siete in un momento delicato, con particolari voglie che non vi fanno pensare ad altro (e non donne in quanto a voglia di dolce, ma anche di salato, tutto in formato “golosità acuta”, siamo davvero delle professioniste) potreste uscire  con il portafoglio svuotato causa focacce, dolci, dolcetti, tortine e stuzzichini vari. Insomma, i forni di Milano sono una trappola!
Qualche giorno fa, mentre il mio ragazzo era a casa malaticcio, accompagno una collega a comprare il pane…… Così li vedo lì, i grissini alle olive, o meglio, olive con tracce di grissini, e decido di portarli dal mio povero malato.
I grissini alle olive gli piacciono tantissimo, come la maggior parte delle cose che contengono olive in realtà, così, quando voglio fargli una coccolina culinaria gliene prendo qualcuno da sgranocchiare.
Visto però la mia fase del “perchè comprarli quando posso tranquillamente farli io in casa??” la sera stessa ho preso la mia pasta madre e mi sono messa all’opera, complice il mio primo esperimento di crackers di pasta madre di Manuela e un barattolone di olive aperto semplicemente per farci un Martini, insomma, pieno!
Mani in pasta, mescola qui, tira di là…. ecco fatto i miei grissini alle olive!

Ingredienti: 

150gr di pasta madre
250 gr di farina
2 cucchiaini di sale
3 cucchiai di olio
acqua qb per ottenere un impasto morbido
Olive verdi 2 pugni abbondanti
Procedimento: 
Sciogliere il lievito madre in un po’ di acqua fino ad ottenere un composto morbido. Aggiungere gradualmente la farina, poi il sale e l’olio. Impastare il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed elastico ed aggiungere le olive intere o al massimo divise in 2 parti. Mescolare in modo da far amalgamare bene il tutto senza che le olive si rompano. Ungere una teglia d’olio e formare i grissini, facendo in modo che non ci siano molte parti prive di olive. Spennellare con altro olio e far riposare per un’oretta. Cuocere in forno a 200° fino a doratura.
Si mantengono per 3 giorni coperti da pellicola, dopo diventano gommosi. Non ho provato a congelarli, per cui non posso dirlo con certezza, ma penso che si possa fare senza problemi.

PS. Finalmente febbre passata! Ora vado in giro lanciando grandi starnuti e colpi di tosse, ma è solo per far tremare gli altri all’idea di beccarsi qualche malanno!! :PPP  In questi giorni siete stati tutti dolcissimi, grazie mille per tutte le vostre attenzioni!!! :-)))

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.