Mini cakes al cioccolato

Il week end appena passato, a cavallo tra un agosto “in lacrime” per la partenza e un settembre in arrivo che ha imposto subito le sue regole con qualche scroscio di acqua e i primi golf tirati fuori dall’armadio, è stato all’insegna del “riambientamento”. Dopo giornate iniziate con l’unico pensiero di correre al mare,  svegliarsi per la prima volta a Milano senza nulla da fare se non oziare tra il letto e il divano mi ha portato a dire “ciao ciao” all’estate fin troppo presto.


Il mio essere tremendamente freddolosa e innamorata dell’estate mi fa vivere settembre in maniera sempre un po’ amorfa. Riparto a rilento, ricomincio a vivere in funzione di maglioncini e coperte e riprendere anche le normali attività mi sembra cosa strana. Niente tristezza o pensieri cupi, niente di tutto ciò, solo che procedo alla velocità di un bradipo!
Ancora qualche giorno così, poi inizierò a pensare ai colori magici dell’autunno, alle zucche, i funghi e le castagne e lo stato bradiposo sparirà nella mia testa indaffarata.
Intanto, questo cambiamento climatico brusco e improvviso ha necessariamente portato la voglia di caldo e di qualcosa che consolasse per l’estate ormai andata. (Io lo so che dovresti esserci ancora per 20 giorni. Quindi estate non fare la smorfiosa e torna per un salutino?? :-))
Il cioccolato poteva essere l’unica soluzione possibile. Dopo un pomeriggio di ricerche nel web mi sono imbattuta in questi bellissimi cupcakes di Marha Stewart, ma un po’ per mancanza di voglia e un po’ per i pochi ingredienti in casa, questi cupcakes sono diventati dei semplici mini cakes.
Per renderli ancora più soffici ho sostituito una parte di burro con olio di girasole.
La sostituzione della panna acida con lo yogurt è dipesa solamente dall’assenza dell’ingrediente, ma trovo sia stata un’ottima sostituzione anche per alleggerire il carico calorico che caratterizza questi dolcetti.

Il risultato finale è stato un dolce sofficissimo e per niente asciutto. Cakes perfetti da mangiare da soli, ma anche da accompagnare con la marmellata o un frosting come da ricetta originale. Saretta e io ce li siamo sbafati con la marmellata di pesche….buonissimi! 🙂





Ingredienti per 7 cakes grandi (come un muffin):
30 g di cacao amaro
90 g di acqua calda
200 g di farina
1 cucchiaino di cremor tartaro (o metà di bicarbonato e metà di lievito)
1 cucchiaino di fior di sale
125 g di burro
45 g di olio di girasole (nella versione originale era previsto solo burro, 170 g)
200 g di zucchero
2 uova
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
125 g di yogurt (nella ricetta originale 125 g di panna acida)
Procedimento:
Scaldare il forno a 180°C. 
Mescolate insieme il cacao con l’acqua calda e mescolate fino a ottenere un composto liscio. 
In una scodella unire la farina, il cremor tartaro e il sale. 
In una pentola fate sciogliere il burro con lo zucchero, unite l’olio e, con la frusta, sbattete fino a che il composto si raffredda. Unite le uova una alla volta, incorporandole all’impasto. Unite la vaniglia, il composto di cacao e amalgamate. Infine unite la farina in 2 tempi, alternandola con lo yogurt. Amalgamate bene il tutto e versate il composto nei pirottini, dopo averli posizionati in uno stampo da muffin, riempendoli per 3/4. 
Fate cuocere per 20 minuti, girando la teglia a metà cottura. Quando pronti lasciateli raffreddare per 15 minuti in teglia e poi su una gratella in posizione verticale o sui lati finché non diventano completamente freddi. 

English Version –   Devil’s Food Cupcakes of Martha Stewart

Ingredients: 

  • 3/4 cup unsweetened Dutch-process cocoa powder
  • 3/4 cup hot water
  • 3 cups all-purpose flour
  • 1 teaspoon baking soda
  • 1 teaspoon baking powder
  • 1 1/4 teaspoons coarse salt
  • 1 1/2 cups (3 sticks) unsalted butter (for me, 1 cup butter and 1/2 cup of oil)
  • 2 1/4 cups sugar
  • 4 large eggs, room temperature
  • 1 tablespoon plus 1 teaspoon pure vanilla extract
  • 1 cup yogurt (in original recipe, sour cream)

Direction: 
Line standard muffin tins with paper liners. Whisk together cocoa and hot water until smooth. In another bowl, whisk together flour, baking soda, baking powder, and salt.
Melt butter with sugar in a saucepan over medium-low heat, stirring to combine. Remove from heat, and pour into a mixing bowl. With an electric mixer on medium-low speed, beat until mixture is cooled, 4 to 5 minutes. Add eggs, one at a time, beating until each is incorporated, scraping down sides of bowl as needed. Add vanilla, then cocoa mixture, and beat until combined. Reduce speed to low. Add flour mixture in two batches, alternating with the sour cream, and beating until just combined after each.
Divide batter evenly among lined cups, filling each three- quarters full. Bake, rotating tins halfway through, until a cake tester inserted in centers comes out clean, about 20 minutes. Transfer tins to wire racks to cool 15 minutes; turn out cupcakes onto racks and let cool completely. Cupcakes can be stored overnight at room temperature, or frozen up to 2 months, in airtight containers.
To finish, use a small offset spatula to spread cupcakes with frosting.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.