Spaghetti in salsa di acciughe

-
Dopo l’impresa titanica delle aragostine, torno con una ricettina semplice semplice trovata sul numero di Sale&Pepe di settembre e,  proprio per la sua semplicità mi ha conquistato.
Non troppo diversa per rapidità e parte degli ingredienti dalla tipica pasta con le sarde natalizia, questo primo piatto che vuole rivisitare la tradizione veneta, è perfetto per una pranzetto dell’ultimo minuto, senza però rinunciare a qualcosa di buono e goloso.
Avrete ormai capito che la necessità di piatti rapidi si presenta spesso nella mia vita e, nonostante dedichi molto tempo alla mia passione per la cucina, ci sono giorni in cui è praticamente impossibile trovare il tempo per cucinare.
Piatti come questi aiutano a salvare pranzi e cene senza far sentire la mancanza di qualche manicaretto!

Ingredienti (x 2 persone):
160-180gr di spaghetti (nella ricetta originale bigoli, sicuramente molto meglio)
1 Cipolla
2-3 acciughe sott’olio o sotto sale
Olio evo
1 foglia di alloro
Mezzo bicchiere di vino bianco
Sale e pepe

Procedimento:

Procedimento:

In un’ampia padella scaldare l’olio con la cipolla tagliata a fettine sottili e lasciar brasare la cipolla delicatamente e mescolare spesso in modo che non si bruci. Bagnarle con 2-3 cucchiai di acqua, coprire la pentola e proseguire la cottura finché non sono appassite. 
Intanto tagliare a pezzetti le acciughe e aggiungerle poi alle cipolle. Unire l’alloro, mescolare e sfumare con del vino bianco. 
Nel frattempo cuocere la pasta e, una volta pronta, unirli al condimento nella padella, aggiungere ancora un abbondante filo d’olio, mescolare e servire. 
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.