Torta salata con broccoli ed Emmetaler

Ho avuto questo libro sul divano, tra pc, bloc notes e macchina fotografrica, per mesi. Mesi in cui ogni tanto lo aprivo, lo sfogliavo e poi lo riponevo di nuovo, in attesa del momento giusto per riproporre una sua ricetta. 
Pasticceria Salata ha un posto di particolare importanza nella mia libreria (o meglio, lo avrà, quando avrò finito di spolparlo tutto) perché a crearlo è stata una persona speciale.

Torta salata broccoli ed Emmentaler

Marta, nonché la streghetta più famosa della rete, è la mia compagna di giornate insieme a Francesca.
Sempre lì pronte ad ascoltarmi, sono il mio punto fermo di ogni giornata.
Pasticceria salata è un libro che sento quasi mio per come ho vissuto la sua nascita, la sua crescita, fino ad arrivare al giorno del lancio.
Questo post avrei voluto scriverlo mesi e mesi fa, invece arrivo solo a gennaio, 4 mesi dopo il lancio del libro e ormai la seconda ristampa già nelle librerie!
Ritardo imperdonabile, ma nonostante siano passati tanti mesi e ormai tutti lo conoscerete, un recap vale sempre la pena farlo! 



Ingredienti per una torta da 26 cm di diametro:
un rotolo di pasta sfoglia
400 gr di broccoletto
uno spicchio d’aglio
una fetta di Emmentaler
qualche filetto di acciuga
olio evo
sale

Procedimento: 

Lavate il broccolo, tagliatelo in cimette e fate bollire in acqua salata per 7 minuti. 
Scolate i broccoletti e passateli in padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio. 
Foderate una tortiera con carta da forno, rivestite con la pasta sfoglia e bucherellatela con una forchetta. 
Eliminate l’aglio dai broccoli e versate questi ultimi sulla sfoglia. Disponeteli in modo uniforme e coprite con l’emmentaler grattugiato grossolanamente. 
Io ho disposto anche qualche filetto di acciuga sulla superficie. 
Infornate in forno caldo a 200° per 30 minuti. 

English Version – Pie with broccoli and Emmetaler cheese


Ingredients: 
a roll of puff pastry
400 grams of broccoli
a clove of garlic
a slice of Emmentaler
some anchovy fillet
extra virgin olive oil
salt

Direction: 

Wash the broccoli, cut into florets and boil in salted water for 7 minutes.

Drain the broccoli and put them in a pan with a little olive oil and a clove of garlic. 
Line a baking pan with baking paper, cover it with pastry and riddle with holes with a fork.

Remove the garlic from broccoli and pour them on the pastry. Arrange evenly and cover with the coarsely grated Emmental.

I also put some anchovy fillet on the surface.
Bake in preheated oven at 200°C for 30 minutes.
Stampa ricetta
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Commenti

20 Commenti su "Torta salata con broccoli ed Emmetaler"

Il 24 Gennaio 2013 alle 11:04
Federica ha scritto:
Bella accoppiata per una torta salata sfiziosa e a tutto gusto :) Un bacione, buona giornata
Il 24 Gennaio 2013 alle 11:31
Simona Mastantuono ha scritto:
davvero molto invitante
Il 24 Gennaio 2013 alle 11:17
Anna Luisa e Fabio ha scritto:
Ma lo sai che dopo il contest apprezzo molto di più i formaggi svizzeri?
Prima erano in seconda linea per me, ma ora li ho rivalutati alla grande.
Qualcosa mi dice che sei riuscita a fare le foto giusto in tempo prima che finisse! :-D
Fabio
Il 31 Gennaio 2013 alle 09:08
Teresa Balzano ha risposto:
Ammetto che anche io :) Diciamo già dal Taste of Milano in cui avevo già avuto modo di provarli.
Ma sai che ho scoperto anche che l'Emmentaler stagionando diventa ancora più buono??
Per la foto, ehmmm...si nota?!
Il 24 Gennaio 2013 alle 12:30
Araba Felice ha scritto:
Semplice e deliziosa allo stesso tempo, ottima scelta!
Il 24 Gennaio 2013 alle 13:02
Memole ha scritto:
Sfiziosa!!!
Il 24 Gennaio 2013 alle 13:24
Kappa in cucina ha scritto:
Bellissima torta e questo libro mi ispira quindi andrò a vedere se lo trovo questo week end! buona giornata
Il 31 Gennaio 2013 alle 09:57
Teresa Balzano ha risposto:
Allora fammi sapere se provi qualche ricetta! :-))
Il 24 Gennaio 2013 alle 15:55
Hai scritto un post molto carino, Tery. Così come molto carina è la ricetta...Brave a tutte e due ;-)
bacione
simo
Il 24 Gennaio 2013 alle 15:09
Carlotta Ercolini ha scritto:
che buona!!! accoppiata appetitosa!
Il 24 Gennaio 2013 alle 16:41
Arianna Frasca ha scritto:
A quanto sembra ho fatto bene a ordinarlo se i risultati sono ottimi come questa torta salata!
Il 24 Gennaio 2013 alle 17:58
Marina ha scritto:
Assolutamente sì, vale sempre la pena ricordarlo! Con questa torta salata (finita in men che non si dica a giudicare dalla foto) mi hai convinta su tutta la linea, sarà che ho anche dei broccoletti già scottati in frigo... ;) un abbraccio
Il 24 Gennaio 2013 alle 20:58
Marta ha scritto:
Ma quanto ti voglio bene? Davvero!!! È bello che da tutto questo nascano così belle amicizie...
La torta ti è venuta uno spettacolo!
Il 31 Gennaio 2013 alle 09:35
Teresa Balzano ha risposto:
tesoro, ti voglio un sacco di bene anche io!! :*
La nostra amicizia è sicuramente una delle cose più belle che poteva nascere con il blog ;)
Il 24 Gennaio 2013 alle 21:23
Teresa ha scritto:
Semplice, veloce,e di sicuro buonissima,,,complimenti un abbraccio a presto!!!
Il 24 Gennaio 2013 alle 21:13
Roberta ha scritto:
Deliziosa questa torta salata!!
Brava!
Il 24 Gennaio 2013 alle 21:16
elenuccia ha scritto:
Semplice ma sicuramente deliziosa. L'acciughina ci deve stare una meraviglia.
Il 28 Gennaio 2013 alle 16:31
Roby Stipendi Pa ha scritto:
ciaooo, adoro le torte salate ma non ho mai fatto una torta col broccoli...grazie per questa idea, sembra davvero stupenda.
A presto.
Il 31 Gennaio 2013 alle 09:01
Teresa Balzano ha risposto:
Allora fammi sapere se la provi! :-)
Il 31 Gennaio 2013 alle 12:29
accantoalcamino ha scritto:
Ciao Tery, dopo il contest il mio amore per i formaggi svizzeri è aumentato pur non dimenticando i nostri, meravigliosi... Credo che, per fare una golosa torta salata, il formaggio sia indispensabile, cambiando formaggio cambi anche il sapore, ogni volta una ricetta inedita. Ciao Tery, a presto ;-)

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *