Vellutata di ceci con sautè di vongole e crostino di pane alle mandorle

- -
Questo 2012 sembra promettere bene. Iniziato con Peperoni e Patate sul numero di Gennaio di Sale e Pepe, la prospettiva di Phood ad Identità Golose e poi un evento che mi mette alla prova ai fornelli, il Taste & Match di cui vi ho parlato qui.


Il Taste&Match sarà una bella occasione per far vedere dal vivo la capacità di noi blogger, perchè diciamolo, belle foto, belle ricette, ma l’assaggio diretto è tutta un’altra cosa, no? 

Diciamo anche che dover preparare un piatto per 100 persone è anche una bella responsabilità e mette un bel po’ di ansia, quindi potete immaginare con che stato d’animo ho fatto le prove per il piatto?
Ansia e scervellamento, sono arrivata però al risultato finale: vellutata di ceci con sautè di vongole e crostino di pane alle mandorle. 
Quindi rimane solo una cosa da dirvi: se vi piace l’idea, se volete assaggiare un mio piatto, prenotatevi subito! Qui tutte le informazioni.

Vino abbinato al piatto: Marchese Leopoldo 2009. Marchesi Incisa della Rocchetta. Pinot Nero

Ingredienti per 2 persone:

Per i ceci:
100 g di ceci
1 spicchio d’aglio
Olio evo
1 foglia di alloro
1-2 rametti di prezzemolo
Sale e pepe nero

Per il sautè:
500 g di vongole
1 spicchio d’aglio
Mezzo bicchiere di vino bianco
Olio evo
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
Pepe nero

Per il pane:
50 g di pasta madre
400 g di farina di grano duro
250 g circa di acqua
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino scarso di malto d’orzo
Mandorle in pezzi a piacere

Procedimento: 

 

Per i ceci:
Mettete a bagno i ceci per 12 ore.  Prima di cuocerli strofinateli tra le mani cercando di eliminare più pellicine possibili.
Soffriggere l’aglio nell’olio e aggiungere i ceci, poi la foglia d’alloro, il pepe nero, il prezzemolo e coprite d’acqua. Far cuocere i ceci finchè non saranno teneri. Eliminate la foglia d’alloro, aglio e prezzemolo e frullate il tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Per il sautè:
Lasciate spurgare le vongole per qualche ora in una teglia comoda e in acqua salata e “ferma”. 
Quando dovrete cuocerle, preparate 2 padelle ampie. 
In una fate soffriggere l’aglio tritato insieme ad una manciata di prezzemolo tritato. 
Nell’altra, intanto, mettete le vongole senza nient’altro e fatele aprire con il calore. Man mano che si aprono, passate le vongole nella padella con l’olio e l’aglio. Quando le avrete messe tutte, sfumate con il vino bianco.
Poi, filtrate l’acqua rilasciata dalle vongole nell’altra padella e aggiungetela al sugo con le vongole. Completate con altro prezzemolo tritato e pepe nero. 
Per il pane:
Sciogliere il lievito madre e il malto in acqua. Iniziate ad impastare, aggiungendo man mano la farina, poi il sale e continuare fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. 
Lasciar lievitare in un contenitore sigillato fino a che non triplica di volume (circa 10 ore). 
Dare la forma al pane di un filoncino e e lasciar lievitare fino al raddoppio (circa 2 ore). 
Rovesciare l’impasto direttamente in forno caldo a 250° sulla pietra refrattaria. Praticare dei tagli sulla superficie e cuocere per 45-50 minuti. 

English Version –  Chickpeas cream with clams sout and almond bread crouton

Ingredients: 
For the chickpeas:
100 g of chickpeas
1 clove of garlic
Olive oil
1 bay leaf
1-2 sprigs of parsley
Salt and black pepper

For the sout:
500 g of clams
1 clove of garlic
Half a glass of white wine
Olive oil
1 tablespoon of chopped parsley
Black pepper

For the bread:
50 g of sourdough
400 g of wheat flour
250 g of water (approximately) 
1 teaspoon of salt
1 teaspoon of barley malt
Almond in pieces, to taste



Direction: 

For the chickpeas:

Soak the chickpeas for 12 hours. Rub before cooking them in my hands trying to delete several possible peel.


Fry the garlic in the oil and add the chickpeas, then add the bay leaf, black pepper, parsley and cover with water. Cook until the chickpeas are tender. Remove the bay leaf, garlic and parsley and blend it with an immersion blender until the mixture is smooth and homogeneous.



For the sout:


Let drain for a few hours the clams in a comfortable pan with salted and slack water .


When you cook, prepare 2 large pans.

In a pan sauté the minced garlic in oil with a handful of chopped parsley.
In the other pan, meanwhile, put the clams with nothing else and let them open with the heat. As its open, move the clams in the pan with oil and garlic. When you put all of them,shaded with white wine.
Then, filter the water released from the clams in the other pan and add sauce with clams. Complete with more chopped parsley and black pepper.


For the bread:


Dissolve the yeast and malt into the water. Begin to knead, adding flour gradually, then salt and continue until the mixture is smooth and elastic.


Let rise in a sealed container until it triples in volume (approximately 10 hours).

Make a shape to a loaf of bread, let rise until doubled.(about 2 hours).
Flick out the dough directly into hot oven to 250 ° on the baking stone. Make cuttings to the surface of the dough and bake for 45-50 minutes. 

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.