Filetto di pesce in crosta di patate sabbiose - Peperoni e Patate

Filetto di pesce in crosta di patate sabbiose

-

Il filetto di pesce in crosta di patate sabbiose è un secondo piatto buono, completo ed elegante da portare in casa. Perfetto anche per le feste.

Il filetto di pesce in crosta di patate sabbiose è un secondo piatto semplicissimo da preparare, ma che regala la massima soddisfazione.

Si prepara in pochi minuti e può essere la soluzione ideale anche per un secondo piatto elegante e scenografico da servire durante una cena in buona compagnia.

E per un menù completo e facile da preparare ti consiglio di completare la cena con:

 

E poi non ti rimarrà che pensare al dessert: cosa ne dici per esempio di un fresco tiramisù al limone?

Filetto di pesce in crosta di patate sabbiose

Porzioni4 porzioni
Tempi35 min
Difficoltà
Facile
Stampa ricetta
Procedimento
Pelate le patate e con l’aiuto di una mandolina tagliatele a fettine spesse circa 2 mm dal lato più largo dell’ortaggio.
Scaldate una pentola con acqua e, al bollore, tuffatevi le patate. Fate cuocere per 2 minuti.
Poi scolatele e procedete con la preparazione del pangrattato profumato.
Tritate il prezzemolo e unitelo a 3 cucchiai di pangrattato. Aggiungete anche il pepe nero, un pizzico di sale, l’aglio tritato finemente e mescolate il tutto.
Al momento dell’acquisto chiedete al vostro pescivendolo di sfilettare il pesce così da evitare il fastidioso lavoro a casa.
Ricoprite una teglia con un foglio di carta forno e disponetevi sopra i filetti di pesce.
A questo punto disponete le patate sopra i filetti in modo che ogni fetta sia per metà accavallata su un’altra fetta.
Cospargete con il pangrattato e poi completate con un filo d’olio.
Fate cuocere in forno caldo a 200 °C per circa 20 minuti fino a quando le patate saranno ben dorate.
Considerate circa 15 minuti per i filetti piccoli e 20-25 per il filetto più grande.
Una volta pronto servite subito i vostri filetti di pesce in crosta di patate sabbiose.
Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *