La crescia sfogliata di Urbino - Peperoni e Patate

La crescia sfogliata di Urbino

La crescia sfogliata è una preparazione tipica delle Marche, in particolar modo di Urbino. La ricetta e il video della preparazione del ristorante tipico Il Girarrosto.

 

La crescia sfogliata è la prima cosa che ho assaggiato a Urbino nel mio tour di giugno alla scoperta di questa splendida regione e non poteva esserci inizio migliore.

Oltre ad assaporarla ho avuto l’occasione di poter vedere come si prepara dal vivo in un ristorante tradizionale del centro della città.

E’ così che Gloria del Ristorante Il Girarrosto ha accolto in cucina me ed Eleonora, mia compagna di viaggio, e ci ha mostrato come si prepara questa splendida ricetta tradizionale in cui i gesti sanno ancora di passato.

 

La crescia sfogliata somiglia molto alla piadina romagnola, ma si differenzia poiché nell’impasto sono presenti uova e pepe che rendono questa preparazione ancora più golosa.

La crescia viene servita con le erbe miste di campo ripassate in padella, la Casciotta di Urbino e altre meravigliose specialità come i “pomodori alla gusutta”, ovvero pomodori cotti in forno con un battuto di lardo speziato.

 

Nulla però vieta di prepararla e servirla con mille altre prelibatezze!

 

Sul mio blog trovate un’ottima ricetta per preparare anche:

La crescia sfogliata di Urbino

Porzioni8 porzioni
Tempi110 min
Difficoltà
Media
Stampa ricetta
Video
Procedimento

Lavorate tutti gli ingredienti aggiungendo poca acqua per volta.

Impastate fino a quando otterrete un impasto liscio, omogeneo ed elastico. Coprite poi a campana e lasciate riposare per 30 minuti.

 

Trascorso il tempo di riposo stendete l’impasto in una sfoglia sottile e spalmate poi la superficie con altro strutto formando un sottile strato.

Crescia sfogliata - preparazione

 

Arrotolate l’impasto su se stesso in modo da formare un rotolo e poi tagliate l’impasto in pezzi lunghi circa 20 cm.

A questo punto arrotolate ogni cilindro in modo da formare una chiocciola e ponete in frigorifero per mezz’ora in modo che lo strutto si rassodi.

Crescia sfogliata - preparazione1

 

Stendete poi l’impasto in un disco spesso circa 3 mm per formare la crescia.

 

Crescia sfogliata - preparazione2

 

Scaldate un testo di ghisa o in assenza va bene una padella antiaderente e fatevi cuocere una crescia per volta, muovendola spesso per non farla bruciare.

Dopo 2-3 minuti girate dall’altro lato e fatela cuocere per altrettanti minuti.

Servite calda accompagnando con le erbe di campo saltate, la casciotta di Urbino o con ciò che più vi piace.

 

 

Condividi
Avete provato una mia ricetta?
Fatemi sapere com'è andata e mostratemi il vostro capolavoro taggandomi o usando l'hashtag
#lericettediterypep su INSTAGRAM, FACEBOOK o TWITTER.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *